Tassisti e ambulanti davanti alla sede Pd, momenti di tensione e saluti romani VIDEO

ROMA – La manifestazione di tassisti e ambulanti che questa mattina è stata organizzata a Roma si è mossa spontaneamente su via del Tritone in direzione piazza di Spagna. Mentre un gruppo di dimostranti è fermo a via del Corso un gruppo di ambulanti si è diretto verso piazza Barberini.

LEGGI ANCHE Bloccata via del Corso per la protesta contro il Milleproroghe

La piazza è però bloccata dalle forze dell’ordine così lo spezzone di manifestanti ha girato a via del Nazareno e è finito davanti alla sede del Pd. I Carabinieri e i poliziotti presenti sono in tenuta antisommossa. Si sono registrati momenti di tensione quando le forze dell’ordine, caschi e manganelli in mano, hanno tenuto a distanza i manifestanti dall’ingresso della sede del partito democratico.


La sede del Pd in via del Nazareno è rimasta ‘assediata’ dai manifestanti, tra tassisti e ambulanti. A tenere sotto controllo la situazione decine di poliziotti e carabinieri, dopo i momenti di tensione di alcuni minuti fa con qualche tafferuglio. I manifestanti hanno urlato “Buffoni, buffoni” e, all’indirizzo del Pd, “La vergogna dell’Italia siete voi”. Tra chi protesta ci sono alcuni esponenti dell’estrema destra romana come Giuliano Castellino.

INNO NAZIONALE SOTTO SEDE PD, SALUTI ROMANI TRA MANIFESTANTI

Braccia tese, saluti romani e bandiere nere con il simbolo dei pirati sotto la sede del Pd in via del Nazareno. Tra i dimostranti ci sono anche alcuni esponenti dell’estrema destra romana. Alcuni hanno cantato l’inno nazionale accompagnandolo con il saluto romano.


Con una leggera carica di alleggerimento sono state poi sgomberate largo del Nazareno e via Santa Andrea delle Fratte, dove si trova la sede del Pd.  Le forze dell’ordine, in tenuta antisommossa, hanno spinto il fronte dei dimostranti nella parte finale di largo del Nazareno. Sono volate manganellate. I manifestanti hanno invece lanciato oggetti e usato le aste delle bandiere per colpire gli agenti e i militari. Nelle vie limitrofe si sono registrati disordini.

GRILLO: I TASSISTI HANNO RAGIONE

“I tassisti hanno assolutamente ragione i nostri parlamentari hanno presentato un emendamento per abolire” la proposta Pd, “che li penalizza” e “in 24 ore si può cambiare una legge”. Beppe Grillo lo dice uscendo dalla riunione con i senatori M5S a chi gli chiede del suo appoggio alla protesta dei tassisti. “Il tassista va valorizzato perché è il biglietto da visita della città più bella del mondo, devono anche loro fare un piccolo sforzo per migliorare perché sono l’immagine della città quando i turisti arrivano- spiega Grillo- Ho lanciato l’idea di un piccolo corso di formazione per dare informazione, con una macchina perfetta. Abbiamo fatto un software, appena uno sale in macchina sente nella sua lingua la descrizione dei monumenti che vede lungo il percorso, con la possibilità di pagare in qualsiasi modo e sapere in anticipo il prezzo. Non accettano che il governo in 24 ore li metta in concorrenza con chi a costo zero e senza licenza svolge lo stesso servizio”. Certo, il “problema qua è che noi per primi, la classe politica, senta le persone. A volte la gente diventa violenta perché diventa invisibile“, conclude.


TAVERNA AI SENATORI PD: SIAMO IN PIAZZA A DIFENDERE LAVORATORI

“Messaggio per quel senatore del Partito Demenziale che chiede dove sono i senatori del movimento. Siamo in piazza a difendere i lavoratori dalle vostre politiche delinquenziali. Te invece stai votando qualche altra porcata?”. Lo scrive su facebook Paola Taverna, senatrice Pd.

21 febbraio 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»