FOTO | Caraibi, Cuba e deserto, ma c’è anche l’aurora boreale: cosa si ‘sogna’ a gennaio

Spesso a gennaio si dedica più tempo a studiare le possibili mete per le vacanze da programmare per il resto dell'anno. Ecco le mete più gettonate, tra mare cristallino e avventura
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cuba, le Maldive, la Thailandia, Zanzibar e Santo Domingo. Il mese di gennaio per molti italiani coincide con la programmazione delle vacanze di tutto l’anno. Tra le mete più gettonate e ‘calde’ ci sono appunto Cuba e le spiagge caraibiche di svariate parti del mondo. Ma sta prendendo il sopravvento anche un’altra tipologia di vacanza, quella del viaggio esperienziale, che vede ad esempio tra le scelte più cercate le aurore boreali dell’Islanda. A dare un quadro delle richieste e delle proposte ci pensa SpeedVacanze.it, portale che organizza viaggio di gruppo e per single.

“Gennaio è per eccellenza il mese in cui gli italiani stilano la wishing-list dei viaggi e delle destinazioni preferite per tutto l’anno” osserva Roberto Sberna, direttore generale del noto portale online. L’inizio dell’anno è infatti il momento perfetto per curiosare tra i trend di viaggio che caratterizzeranno i successivi 12 mesi. 

Ad andare per la maggiore, fa sapere il portale, è proprio Cuba, che molti scelgono per ‘fuggire dall’inverno’. A seguire ci sono le acque cristalline caraibiche sono il sogno nel cassetto per molti italiani. Le mete più gettonate sono Maldive e Sri Lanka, magari a cavallo della pausa che coincide con le vacanze di Pasqua. Tra i desideri degli italiani c’è anche la Thailandia.

Restando in tema di viaggi esotici, il portale SpeedVacanze registra tra le mete gettonatissime anche Zanzibar, tra distese di sabbia finissima e tartarughe giganti, e la Giordania, per trascorrere una vacanza in viaggio nel deserto alla scoperta di una delle 8 meraviglie del mondo antico. Ma spunta anche Marsa Alam, particolarmente richiesto da chi ha la passione per le immersioni e la scoperta delle meraviglie subacquee. E poi ancora Antille, Santo Domingo e Isole Vergini, Dubai, Abu Dhabi e Oman.

 

È boom del viaggio esperenziale

Ma la vera novità del 2019 è il consolidarsi del “viaggio esperienziale” quale motore del turismo contemporaneo, un turismo sempre più basato su coinvolgimento, avventura ed autenticità dell’esperienza.

Tra queste mete esperienziali, le più sognate dagli italiani- secondo le tendenze analizzate dal portale- sono l’Aurora Boreale in Islanda e il cosiddetto Holi Festival in Rajasthan, il Festival dei Colori che in India rappresenta una delle manifestazioni più attese di tutto l’anno.

L’Aurora Boreale è un’esperienza davvero unica. La città più grande dell’Islanda, Reykjiavik, è anche la più settentrionale del mondo. D’estate le sue strade sono inondate di luce 22 ore al giorno e d’inverno sono ricoperte di neve e immerse nella notte. Uno degli spettacoli naturali più belli dell’Islanda è proprio la famosissima Aurora Boreale tra panorami mozzafiato come le cascate Skogafoss e la cascata d’oro Gullfoss. 

Anche il viaggio alla scoperta dell’India del Nord e della storia delle splendide terre del Rajasthan è un’esperienza unica, prosegue Roberto Sberna: si passa per lo splendido Taj Mahal e si conclude con la città di Jaipur, senza perdere l’Holi Festival che in India rappresenta una delle manifestazioni più attese di tutto l’anno, tra le feste più antiche della mitologia Indù.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

21 Gennaio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»