Nuova tegola per Raggi: l’Oref boccia il bilancio


ROMA – “Comunico all’Aula che è pervenuto il parere dell’Oref (Organo di revisione economico finanziaria) e che tale parere è non favorevole, motivo per cui sospendo la seduta e convoco immediatamente la conferenza dei capigruppo”. Lo ha annunciato il presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito, riaprendo la seduta dopo 4 ore di stop e sospendendola nuovamente subito dopo. Le opposizioni hanno protestato al grido di “a casa”.

PD: M5S FALLISCE MISERAMENTE, AVEVAMO RAGIONE NOI

Alla prima prova dei fatti il primo bilancio della Giunta Raggi viene bocciato dall’organo contabile e le nostre pregiudiziali erano quindi fondate. Raggi ha fatto in tempo a dire ‘viaggiamo a gonfie vele’ che ora la nave già rischia di affondare”. Lo ha detto il consigliere comunale del Pd, Giulio Pelonzi, a margine dell’Assemblea capitolina, dopo il parere non favorevole dell’Oref sul bilancio di previsione 2017-2019 del Campidoglio, il primo dell’amministrazione M5S.

“Quello che noi abbiamo denunciato, ovvero che nel bilancio non c’è una visione della città e ci sono cose che non tornano anche dal punto di vista tecnico, come nel caso del Dup, evidentemente aveva fondatezza. Questo bilancio era il primo appuntamento importante per il M5S e soprattutto per la città ed è stato miseramente fallito“.

FDI: PER PRIMA VOLTA PARERE NEGATIVO OREF

Per la prima volta nella storia l’Oref rende parere negativo sul bilancio, perché mancano spazi di finanza rispetto ai debiti fuori bilancio ed alle passività potenziali”. Lo dichiara il consigliere comunale di Fdi, Andrea De Priamo, a margine della seduta dell’Assemblea capitolina dopo l’arrivo del parere non favorevole espresso dall’Oref.

20 Dicembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»