AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE SPETTACOLO

Molestie, dopo le accuse Jeffrey Tambor lascia “Transparent”

ROMA –  Jeffrey Tambor dice addio a “Transparent”. L’attore non parteciperà alle riprese della quinta stagione della serie tv in onda su Amazon.  Tamblor  ha preso questa decisione a causa “dell’atmosfera politicizzata per la quale io non vedo come possa tornare alla serie”. In “Transparent” l’attore interpretava il ruolo un professore di mezza età che decide di cambiare sesso. Nei panni di  Maura Pfefferman Tamblor si era aggiudicato un Golden Globe nel 2015.

Le accuse di molestie

La settimana scorsa la sua ex assistente Van Barnes, ha accusato su Facebook  Tamblor di averle fatto avance piuttosto spinte e averla palpeggiata, per poi minacciarla nel caso in cui avesse deciso di parlare. Qualche giorno dopo anche  l’attrice Trace Lysette, che ha recitato in “Transparent” insieme a Tamblor, ha mosso accuse simili.

«Ho già spiegato di essere molto dispiaciuto se qualcuno ha interpretato le mie azioni come aggressive, ma l’idea che io abbia deliberatamente molestato una persona è semplicemente e completamente falsa», ha dichiarato Tamblor.

Leggi anche A Hollywood in marcia contro le molestie sessuali

20 novembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988