Mattarella all’inaugurazione dell’anno accademico a Napoli. Un minuto di silenzio per Parigi

S. Mattarella

S. Mattarella

Un minuto di silenzio per i caduti di Parigi, del Sinai e per “tutta questa situazione drammatica che stiamo vivendo”. Così Lucio d’Alessandro, rettore dell’Università di Napoli Suor Orsola Benincasa dove oggi si è tenuto l’inaugurazione dell’anno accademico alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

“Abbiamo voluto sottolineare – dichiara alla Dire d’Alessandro – che l’anno accademico che si inaugura per noi rappresenta la vita che continua, un grande progetto che va avanti e che riguarda moltissimi nostri giovani”. “I giovani – dice, accanto ai professori, erano la maggiore presenza nell’aula magna. Credo che il Presidente della Repubblica, avvertendo questo clima caldo, fervido e colmo di speranza, abbia rotto il cerimoniale che non prevedeva un suo intervento per darci una parola di attenzione. Gli sono molto grato”.

L’auspicio è che “in questa straordinaria assemblea di oggi, che ha visto la partecipazione del Presidente della Repubblica, del presidente della Corte Costituzionale, del presidente della Regione, del sindaco, vada proprio nel segno di un accompagnamento. C’erano i docenti che accompagnano i giovani, ci devono essere anche le istituzioni ad accompagnarli verso il futuro. Sono – conclude – i giovani che portano il nostro territorio verso un futuro di qualità”. Durante la cerimonia, il rettore ha anche annunciato l’istituzione di una borsa di studio post dottorato da svolgere interamente a Parigi.

20 Nov 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»