Governo, Berlusconi: “Fanno il male di tutti, spero cada presto”

ROMA – “Provo tanta amarezza: stiamo portando l’Italia in una direzione che farà il male di tutti, siamo già isolati in Europa, auspico la fine di questo governo il più presto possibile”. Lo dice Silvio Berlusconi, a Laives (Bolzano) per la campagna elettorale.

“Danno uno spettacolo veramente negativo del governo e dell’Italia a tutta l’Europa, speriamo che vadano a casa- aggiunge- speriamo che si ravvedano e cambino la manovra”.

“NON MI ASPETTO NULLA DI BUONO, SONO INCAPACI”

“Nessuno- continua Berlusconi- penserebbe di affidare una qualsiasi azienda a persone che non la conoscono, che non hanno mai lavorato, non hanno mai studiato e non si sono mai preparati a qualcosa di serio e invece gli italiani col loro voto hanno dato la complessa e difficile azienda Italia a questa gente qui da cui non possiamo aspettarci assoutamente niente di buono perché sono degli incapaci”.

20 ottobre 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»