AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Sei Lamborghini in Transilvania sfidano la Transfăgărășan, una delle strade più belle del mondo/FT

BOLOGNA – Sei Lamborghini Huracán (Coupé e Spyder a quattro e due ruote motrici), tra cui l’ultima Performante, hanno sfidato curve e tornanti di una delle strade più spettacolari e impegnative del mondo, la Transfăgărășan, in TransilvaniaLa Transfăgărășan attraversa la terra di Dracula, la Transilvania (Romania) e si snoda per 90 chilometri. Aperta solo da luglio a settembre, fu costruita tra il 1970 e il 1974 per volere del dittatore Nicolae Ceauşescu – è anche chiamata la Follia di Ceauşescu – per permettere alle truppe romene di attraversare i Carpazi rapidamente in caso di un’invasione sovietica.

Il percorso si inerpica attraverso le montagne più alte della Romania regalando viste mozzafiato e cambi rapidi di paesaggio, che passa da  arido a verdi vallate. Il convoglio è partito dalla città di Sibiu, ha attraversato il villaggio di Cartisoara per poi snodarsi velocemente sui numerosi tornanti che tagliano le montagne Fagaras. Il gruppo di Lamborghini è poi arrivato fino al punto più alto del lago Balea e infine è disceso verso la  suggestiva diga Vidraru, da cui si scorge il rudere del castello di Vlad III di Valacchia, ispiratore del personaggio romanzesco del conte Dracula.

LEGGI ANCHE: 2016 da record per Lamborghini, consegnate 3.457 vetture nel mondo

20 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988