Rassegna stampa di lunedì 20 luglio 2015 - DIRE.it

Rassegna stampa di lunedì 20 luglio 2015

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. Sicilia, guerra aperta tra Crocetta e il Pd. “Un golpe, io resto”. Piano dei Servizi per farmi fuori. Regione verso la crisi

Repubblica,p3. Intervista a SERRACCHIANI: dopo le parole di Manfredi situazione insostenibile. Una exit strategy del Pd per lasciare la giunta Crocetta. Non e’ vero che Renzi si stia disinteressando al caso Sicilia. Circola il nome di Lucia Borsellino, ma non e’ il tempo di nomi di candidati. Rischiamo di logorarci. Una agonia politica non ce la possiamo certo permettere

Repubblica,p4. Il piano per dividere la minoranza. L’opposizione interna insiste: piu’ poteri al Senato nella riforma.

Repubblica,p4. Intervista a RENATO BRUNETTA (FI): imita Berlusconi per disperazione, il Pd blocchera’ le riduzioni di spesa. Lui rilancia e io, come a poker dico, vedo. E le clausole di salvaguardia? Lo dico sempre; certe cose le fai con una coalizione alla Merkel

Repubblica,p5. STEFANO FOLLI. Quanti rischi si nascondono nei colpo di dadi del premier. Vuole utilizzare l’arma atomica per pescare voti nel centrodestra. La rivoluzione fiscale presenta delle incognite di fattibilita’ molto pericolose. Il progetto guarda al voto e infatti abbraccia i tre anni che portano al 2018

Repubblica.p6. Intervista a VINCENZO VISCO. La vera battaglia e’ contro l’evasione e Renzi sta zitto. I controlli telematici dell’Iva sono stati bloccati. Avrebbero consentito introiti per 40 miliardi

Repubblica,p6. Intervista a LANDINI. Ok alla riforma ma sanita’ e servizi non vanno sacrificati. Per aumentare le entrate bisogna far pagare i possessori dei grandi patrimoni

Repubblica,p13. Marino liquida chi lo contesta per la sporcizia. Pd: ascolti di piu’. Daniela SANTANCHE’: come si permette di offendere in modo indegno una donna che giustamente l’ha contestato perche’ Roma e’ sporca?

Repubblica,p6. La svolta di ROUSSEAU, il Grande Fratello pilotato da Casaleggio. Dieci sezioni tematiche ognuna guidata da un parlamentare cosi funziona la piattaforma web attesa da anni dai 5stelle. Il nuovo gruppo di responsabili si aggiunge ai 4 membri del direttorio un nuovo passo per selezionare il gruppo dirigente

Repubblica,p16. Intervista a Zhanna NEITSOVA: voglio la verita’ su mio padre. Putin annienta chi lo ostacola.

Repubblica,p19. Intervista a MANUELA CARMENA. Non sono di Podemos, voglio meno corruzione e una societa’ piu’ giusta. La neo sindaca di Madrid rivendica di non aderire a nessun partito. E alle critiche risponde; ci screditano perche’ cambiamo tutto

Repubblica,p26. La festa triste della Regina. Il 10 settembre Elisabetta diventera’ il sovrano piu’longevo della monarchia britannica. In 63anni non ha sbagliato una mossa, ma l’immagine di lei bambina che fa il saluto nazista potrebbe rovinare l’evento. Ora gli storici chiedono di aprire gli archivi reali. Per fare luce sui rapporti tra i Windsor e il Terzo Reich

Repubblica,p31. Intervista a CARMEN LLERA: per Moravia sposarmi fu un atto di coraggio

Corsera,prima. ANGELO PANEBIANCO. Le lezioni inascoltate della storia. Poverta’ e statalismo

Corsera,p2. Intervista a GUTGELD: le risorse? Da tagli alla spesa, crescita e margini Ue sul deficit. Abbiamo fatto molto,ora meritiamo la flessibilita’ sui conti. Il deficit salira’, ma senza superare il tetto del 3% del Pil. E’ possibile un altro rinvio del pareggio strutturale del bilancio pubblico

Corsera,p3. I controlli dimezzati. Accertamenti fiscali, l’Agenzia rischia un buco da 5miliardi. Rimborsi Iva al rallentatore. In Lombardia solo 4 dirigenti

Corsera,p5. Sarkozy lancia i giovani repubblicani

Corsera,p5. Intervista a GUGLIELMO EPIFANI. Sul fisco Matteo coglie un malessere ma deve puntare a maggiore equita’.

Corsera,p5. Commissioni, cambiano i vertici. Il governo si prepara al rimpastino. Affari Regionali ipotesi Quagliariello. Si parla anche di un incarico a ERRANI.

Corsera,p5. MARIA TERESA MELI. Il gioco a incastri del leader. E il referendum sul Senato si sposta a ottobre 2016

Corsera,p6. Via libera al registro unico delle auto: risparmi per 60milioni. Nel decreto Madia l’accorpamento tra certificato e libretto di circolazione. E l’ACI perde il monopolio. La mossa era stata tentata piu’ volte, fin dai tempi delle “lenzuolate” di Bersani

Corsera,p6. I debiti record della Sanita’ nelle Regioni autonome: fino a 415 euro pro capite

Corsera,p8. Il ricordo di Borsellino. E Crocetta: non lascio. Il governatore siciliano sotto accusa: il Pd? Mi sfiducino se vogliono, cosi si renderanno complici dei golpisti. L’affondo. Il vice dell’Antimafia FAVA: Chi sarebbero i poteri forti? La famiglia di Paolo? Mattarella?

Corsera,p9. FELICE CAVALLARO. Il governatore nel “fortino”: la mia ultima cena con Lucia. Ero con lei mercoledi scorso: eravamo d’accordo. Poi e’ spuntato il dossier. Quando ho conosciuto Tutino stava recitando il rosario. Mi disse di farlo con lui, rifiutai. Ho una visione piu’ intimistica della fede

Corsera,p9. Intervista al deputato regionale renziano Pd FERRANDELLI: meglio il voto subito

Corsera,p10. Intervista a FEDERICA GUIDI: la magistratura valuti il peso delle decisioni che prende. Spegnere il terzo altoforno condannerebbe l’Ilva alla chiusura.

Corsera,p11. Scontro con offese alla contestatrice. Nuovo caso per Marino. “Colleghi i due neuroni”. FABRIZIO CICCHITTO: “Roma e i romani meritano ben altro il sindaco e’ un campione di maleducazione”. Secondo CICCHITTO Marino e’ isterico, per DANIELA SANTANCHE’ deve fare mea culpa

Corsera,p17. Cameron ai giovani: “l’Isis vi usa come carne da macello”. Oggi il premier britannico annuncia la nuova strategia anti-terrorismo. “Pronti a fare di piu’ in Siria”

Stampa,prima. L’uomo che prende a calci lo squalo e si salva. Sudafrica, campione australiano di Surf respinge l’attacco in diretta tv

Stampa,p4. UGO MAGRI. Il taglio delle tasse? Forza Italia ora teme di farsi scippare le idee. Ma Berlusconi e’ convinto: per farlo, serviro’ io.

Stampa,p4. Intervista a MELONI: serve una lista unica. E’ il momento, facciamola. Anche se politicamente sara’ una coalizione.

Stampa,p4. Prime case in leasing con aiuti fiscali under 35

Stampa,p5. La giunta emiliana/ faremo noi il reddito di cittadinanza. GUALMINI: copio il M5S? Idea loro, ma conta realizzarla

STAMPA,p5. Intervista ad ALFANO: con renzi completato il programma di centrodestra. Con Sel il Pd non avrebbe fatto queste riforme. Ora le voti anche Berlusconi. Crocetta non dica che il suo e’ il primo governo anti-mafia. Se no il pensiero corre a Piersanti Mattarella. Immigrazione. C’e’ chi soffia sul fuoco e spera nell’incidente. Certe regioni del Nord complicano una vicenda che e’ gestibile

STAMPA,p6. Intervista a LUMIA: un errore mandare a casa la giunta. Il Pd perderebbe di sicuro. Incredibile che si cancelli la volonta’ popolare.

STAMPA,p6. Crocetta: “non mi dimetto”. E il Pd ora valuta l’uscita soft. Il governatore della Sicilia vuole essere sfiduciato in consiglio regionale. E ora per sostituirlo circola proprio il nome di LUCIA BORSELLINO

STAMPA,p7. Intervista a LAVAGNA. Tra due anni la Grecia fara’ la fine dell’Argentina. Meglio una uscita temporanea dall’Euro

STAMPA,p8. Intervista allo storico DE LUNA: noi italiani, popolo di emigranti senza cultura dell’ospitalita’. Non siamo razzisti, ma il pregiudizio verso gli stranieri aumenta perche’ si descrive un Paese assediato

STAMPA,p12. Renzi cerca l’asse con Netanyahu contro l’Isi nel Mediterraneo. Israele attende domani la visita del premier: dimostri che tiene alla nostra sicurezza.

STAMPA,p13. I conservatori attaccano Obama: “sta schedando gli americani”. Sotto accusa il programma per raccogliere dati divisi per origine etnica e superare le discriminazioni. Il governo analizza le condizioni di vita, l’istruzione, la situazione finanziaria e abitativa

STAMPA,p13. Dopo il saluto nazista di Elisabetta e’ caccia alla talpa a Buckingham Palace. Mistero sul video della regina pubblicato dal SUN. Potrebbe essere solo il primo documento “imbarazzante”

STAMPA,p16. POSTE, via all’ITER per la BORSA. A inizio agosto presentato alla Consob il prospetto informativo. A ottobre la quotazione

IL TEMPO,prima. GIAN MARCO CHIOCCI. I nostri poveri trattati peggio dei profughi. L’altro Casale San Nicola. Famiglie di romani indigenti costrette a vivere in tende. Collette dei residenti per sfamare i bimbi. E in polizia ci si vergogna per le manganellate

IL TEMPO,p3. GIANNI TONELLI. L’ipocrisia del partito antipolizia. Forze dell’ordine elogiate solo se picchiano i residenti anti-profughi

IL TEMPO,p4. Berlusconi crocifisso a sinistra per le stesse promesse. Oggi tacciono, ieri si scatenavano contro l’abolizione dell’ici

IL TEMPO,p5. Matteo incassa subito tre stop

IL TEMPO,p5. Intervista a CASTELLI: e’ solo un fanfarone, che ha tradito noi sindaci. Non faccia pagare agli altri le sue sparate

IL TEMPO,p7. Gasparri e Prestigiacomo: “Rosario straparla, si dimetta”

IL TEMPO,p7. Di Matteo e il flop Borsellino. Il pm della Trattativa accolto con un lungo applauso in via D’Amelio. Credette al falso pentito Scarantino che la Boccassini riteneva bugiardo

IL TEMPO,p8. Berlusconi ignora i malumori e sonda CAIRO. Contatto con l’editore alla festa della PASCALE. Imminente il lancio del listone civico. I big azzurri temono la trasformazione di Forza Italia in bad company. E litigano anche gli juniores.

IL TEMPO,p8. Intervista a TAJANI. Bene il Cav lanciamo nuovi volti. Faide e correnti? Non interessano a nessuno. L’alleanza con la Lega e’ vincente. Ma a guidarla devono essere i moderati perche’ le elezioni si vincono al centro

IL TEMPO,p8. Intervista a MASTELLA. Ciao Silvio, io torno al centro. Impariamo dalla Grecia e andiamo al voto. Alfano non e’ sciocco e nemmeno Casini. In quanto alla leadership, all’inizio potrebbe essere collegiale. Poi si vedra’….

IL TEMPO,p9. Nel mirino. Piatti e bicchieri per 3 milioni. Inglesi furiosi con Lady Mogherini. Le spese per gli uffici diplomatici.

IL TEMPO,p9. GIUSEPPE FIORONI. Anche sull’Europa il Partito democratico esca dall’ambiguita’. Ricondurre l’europeismo italiano alla sola sinistra

IL TEMPO,p13. Nicoletti disse che Emanuela era stata murata a Torvaianica.

Sole24ore,prima. La classifica delle universita’: vincono Verona e la Bocconi.

Il Fatto,prima. Ma chi le ha chieste le riforme? Parlamento delegittimato e governo non votato. La colpa e’ anche nostra: non c’e liberta’ dove chi governa non teme il popolo

Il Fatto,p3. Intervista a GIACOMO VACIAGO: guerra a evasori e corrotti, o finiremo come la Grecia. L’economista giudica il “patto” di Renzi e avverte: “tagliare le tasse buona notizia per chi le paga, il problema sono gli altri”.

Il Fatto,p3. Hollande: “un governo unico per l’Europa”. Mossa francese. Il presidente ha difeso Atene contro Merkel e ora prova a guidare il continente. I Parlamenti sono troppo lontani dalle decisioni. E i popoli aggirati prendono le distanze

Il Fatto,p10. FABRIZIO d’ESPOSITO. La resistenza farisea di Alfano tra poltrone, arresti e diritti civili. La tripla morale di NCD fa arrabbiare gli integralisti cattolici: un ministero in cambio delle unioni civili

IL FATTO,p12.”E’ frustrante, la strage non ha insegnato nulla”. Dentro la redazione. Tra paura, attacchi, discussioni e progetti. Ma Gerard Biard accusa: “ancora una volta siamo sotto accusa per le nostre vignette”

IL FATTO,p14. Intervista a FRANCESCO GUCCINI: “Vinse il terrorismo. E Bologna cambio’ pelle”. “Perdemmo i nostri bar, i locali, i punti di riferimento. E vedemmo troppo sangue. Provammo a rialzarci subito, ma forse non ci siamo riusciti neanche oggi. Ho scritto per Piazza Alimonda,non per la stazione,non sarebbero uscite le parole dalla penna. Ma in un brano un riferimento lo feci,non fu ben compreso.

Il FATTO,p16. PIETRANGELO BUTTAFUOCO. JHONNY il professionista nel saper cascare in piedi. Nonostante le batoste. Il suo programma su Rai3 e’ solo l’ultimo insuccesso di un lungo elenco: dal Tg1 a il Sole24ore. Eppure e’ sempre li

Il FATTO,p17. Techetechete’, quanto talento senza i talent show. Dopo il TG1. Oltre a liberarci dei “pacchi” di Insinna,la trasmissione Rai col suo effetto nostalgia fa impallidire la societa’ dello speTtacolo terminale

MATTINO,p3. Intervista a ZANETTI: le coperture finanziarie ci sono, meglio pero’ gli sgravi per imprese e lavoro. Ricavare fino a 10miliardi all’anno della spending review e’ realistico. Il paradosso. C’e’ il rischio che le persone rimangano per sempre nelle loro belle case detassate perche’non hanno un’occupazione

MATTINO,p7. Intervista a DALLA CHIESA: troppi opportunisti, cosi l’Antimafia diventa un circo. Il presidente vada via, ha utilizzato la figlia di Paolo. Convention Pd. Veltroni nel 2008 invito’ l’ex sindaco di Gela ma che delusione la sua azione in Sicilia. Lucia accettando l’incarico voleva onorare un debito morale con il padre

MATTINO,p9. Intervista a PERA: come per aborto e divorzio, la Chiesa subira’ le Unioni civili. Berlusconi politicamente defunto,ora assecondi Renzi. Non mi preoccupa la riforma della Curia,ma temo la scissione dottrinale. Monsignor Galantino. In versione estiva parte all’attacco del governo, ma poi dovra’ adeguarsi. Il centrodestra. Deve prepararsi in attesa che la parabola del premier si esurisca, ma servono 30 enni scelti per merito. Biffi. Incarnava sapienza tecnologica e coraggio, il suo servizio un esempio da seguire

MATTINO,p27. Martusciello, consulenze nel mirino dei pm. Sotto i riflettori della Procura l’assegnazione di progetti a professionisti esterni alla Regione

MATTINO,p28. Rivolta ad Acerra contro i migranti subito trasferiti. Dovevano essere ospitati nelle villette di un parco residenziale in periferia. Gli abitanti: qui non c’e’ sicurezza

Messaggero,prima. CARLO NORDIO. La stretta allo studio. Il governo metta fine al pasticcio intercettazioni

Messaggero,p5. Intervista a ZANETTI: una Irpef con tre aliquote soltanto per ridare fiato alla classe media. Renzi due mesi ga mi domando’ se ritenenvo un piano dek genere sostenibile, ci ho ragionato e cosi e’nato il progetto. Sull’Irap bisogna eliminare dalla base imponibile anche il costo del lavoro a tempo determinato e gli interessi passivi

Messaggero,p26. Blatter-Platini, il giorno del confronto

Messaggero,p32. Il sindaco contestato su rifiuti e criminalita’. E lui perde le staffe. Marino risponde piccato alle critiche durante una cerimonia.”Signora provi a connettere i due neuroni che ha”. E’polemica. Marino se ne va, sale sull’auto blindata, scorta al seguito. Commento di un passante: “MANCO OBAMA E’ PROTETTO COSI”.

Messaggero,p41. Scontri in Belgio, fermati 23 laziali. Violenta rissa prima dell’amichevole. Non ci sarebbero feriti gravi. Gli ultra’ avversari sono venuti a contatto in place dee Vaillance. Solo in tarda serata di ieri i biancocelesti sono stati rilsciati

Giornale,prima. Gli annunci del ballista. Renzi ha fatto sparire 90miliardi. Altro che riduzione delle tasse. Debiti con le imprese, fondi alle scuole, Irap, rimborsi ai pensionati: ecco il conto delle promesse mancate

Giornale,p7. FIAMMA NIRENSTEIN. Caro Renzi, fermi le accuse a Israele. Fatah e’ il problema, Abu Mazen torni a trattare

Giornale,p18. CARMEN LASORELLA, mezzobusto solidale. La rivale della Gruber diventata INVIATA delle buone cause. Dopo anni sulle barricate Rai, si occupa di volontariato e presta volto e lavoro alle campagne di sensibilizzazione per la donazione del sangue e contro i tumori femminili. La svolta della sua vita nel 1995 a Mogadiscio: “la mia carriera e la mia esistenza furono interrotte in quel momento”. Tiziano Terzani un giorno mi lesse la mano predicendomi una tragedia. A quelle parole non diedi peso ma fu quello che avvenne davvero

Giornale Milano,p31. Intervista a ROBERTO MARONI: LUPI? Sarebbe un buon sindaco. Il governatore chiede a Forza Italia un nome entro luglio e rimette in gioco l’ex ministro.

Qn,p10. Intervista a GHINELLI, sindaco di AREZZO: senza Tasi i Comuni traballano. Garantire i servizi ai cittadini sara’ difficile. I conti non tornano. Le somme che ci garantiscono non saranno piu’ certe

Qn,p20. La Boschi e il Matteo sbagliato. Brucia la batosta delle comunali. Arezzo il clamoroso autogol che ha consegnato la citta’ al centrodestra

20 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»