AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE sanità

Sanità, Morrone (Iismas):”Migranti vogliono vaccinarsi, italiani no”

ROMA – “L’aspetto più paradossale riguardo al problema delle vaccinazioni in Italia, è che sono soprattutto i migranti e i figli di migranti che chiedono di essere vaccinati e di essere sottoposti a tutte le vaccinazioni obbligatorie e facoltative, mentre purtroppo, sempre per una informazione errata, sono i figli degli italiani, le famiglie italiane, che invece chiedono di non far vaccinare i propri figli”. Così alla Dire il professor Aldo Morrone, responsabile scientifico dell’Istituto internazionale di scienze mediche antropologiche e sociali, a margine dell’evento ‘Diritto alla cura ed accesso alla terapia del paziente multietnico’ svoltosi presso il centro congressi Auditorium Padre Agostino Trape, in occasione della Giornata internazionale del rifugiato.

“Il dramma è che nei Paesi da cui fuggono molte persone legate alla guerra sono saltati i propri sistemi vaccinali e la poliomelite è comparsa di nuovo in Siria e in Afghanistan, e questo è un problema molto serio” ha concluso Morrone.

20 giugno 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988