L’Algeria blocca Facebook per proteggere i maturandi

ROMA – L’Algeria ha bloccato il funzionamento di Facebook e altri social media sul territorio nazionale per scongiurare irregolarità e scorrettezze negli esami di maturita’. La decisione ha seguito le fughe di notizie sulle domande e le tracce di una prima prova, annullata a inizio giugno.

esame_stato_maturità

Secondo Aps, l’agenzia di stampa nazionale, la decisione e’ stata adottata per proteggere gli studenti dalla pubblicazione di “domande contraffatte sulle reti sociali”. In Algeria, dopo l’annullamento, gli esami di maturita’ sono ripresi ieri.

20 Giugno 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»