Mondo

Ciad, l’annuncio di Giro: “Annulleremo il debito da 2,5 milioni di euro”

Mario GiroROMA – Questione di ore e sara’ formalizzato da parte dell’Italia l’annullamento del debito del Ciad, che avrebbe dovuto restituire a Roma una somma pari a 2,5 milioni di euro. A confermarlo all’agenzia DIRE il viceministro degli Affari esteri con delega alla Cooperazione internazionale Mario Giro, spiegando che la decisione e’ uno dei risultati della Prima conferenza ministeriale Italia-Africa di mercoledi’ scorso alla Farnesina, a cui hanno preso parte rappresentanti dei governi di oltre 50 Paesi africani, tra cui naturalmente anche quelli del Ciad.

Questa misura rientra inoltre nel quadro dello sforzo del governo a portare avanti progetti di cooperazione allo sviluppo con l’Africa, e in particolare coi paesi della regione del Sahel, sul piano economico, culturale e educativo, della sostenibilita’ ambientale e della sicurezza.

LEGGI ANCHE

Dall’Italia all’Africa ponti per lo sviluppo

Commissario dell’Unione Africana: “L’italia sia alleata con voce forte”

Zuma (Ua): “Cooperare con l’Africa è facile”

Il Commissario dell’Unione Africana: “La pace? Solo con la tutela dell’ambiente”

Africa, ministro degli Esteri della Tanzania: “Ora tutte le strade portano a Roma” VIDEO

20 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»