AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Accolte le dimissioni di Minzolini; primo via libera al Biotestamento; la scuola di Pittella per salvare la Ue


Ecco i titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia DIRE

SENATO ACCOGLIE LE DIMISSIONI DI MINZOLINI

Augusto Minzolini non e’ piu’ senatore. L’aula del Senato ha accolto le dimissioni dell’esponente di Forza Italia. 142 i voti a favore, 105 quelli contrari, 4 gli astenuti. Minzolini era stato condannato per peculato quando era direttore del Tg1, ma il Senato aveva respinto la sua decadenza ai sensi della Severino. Dopo quel voto a lui favorevole e’ stato lo stesso Minzolini a presentare le dimissioni. “Il mio è un gesto di coerenza politica. Questa non è la partita di ritorno del voto di marzo, i giustizialisti quella partita l’hanno già persa”, ha detto Minzolini in aula.

BIOTESTAMENTO, PRIMO VIA LIBERA DAL PARLAMENTO

Con l’approvazione dell’aula della Camera il testamento biologico in Italia fa un concreto passo avanti. Rifiutare le cure per i pazienti diventa un diritto. Vietato l’accanimento terapeutico. Ok all’obiezione di coscienza per i medici che non sono disposti a staccare ‘la spina’. Attraverso le Dat si potranno lasciare le proprie volontà circa i trattamenti sanitari a cui sottoporsi o da rifiutare, comprese idratazione e nutrizione artificiali.

TRA POCHI GIORNI PAPA FRANCESCO IN EGITTO

“Papa Francesco un vero testimone della pace e della verità”. Così Tawadros II, capo della chiesa Copta ortodossa, intervistato dall’agenzia Sir. “Ovunque vada- ha detto- Papa Francesco si fa voce di tutte le persone più fragili e sofferenti del mondo. Ovunque sia, viene concessa la pace. Per questo siamo felici di questa visita”. Tawadros II ricorda il tragico attentato della Domenica delle Palme e assicura: “Non c’è odio nel cuore dei copti. Il popolo egiziano è rimasto impressionato di come hanno reagito i copti di fronte a tanta violenza, non scegliendo l’odio ma la tolleranza”.

LA SCUOLA PER SALVARE L’EUROPA DI GIANNI PITTELLA

Come riaffermare la democrazia e contrastare l’avanzata di movimenti estremisti, populisti e xenofobi. Di questo ragionano oltre 100 giovani europei, riuniti a Reggio Emilia per la terza edizione della “School of Democracy”. La manifestazione promossa dal presidente dei Socialisti e democratici Gianni Pittella vedra’ tre giorni di attivita’. “A partire dal voto sulla Brexit e’ chiaro che lo status quo non e’ piu’ un’opzione. L’Europa ha bisogno di un nuovo patto”, afferma Pittella aprendo i lavori. Ospiti d’eccezione di questa edizione i genitori di Giulio Regeni Paola e Claudio. Dalla Malesia arrivera’ invece Howard Lee, uno dei leader dell’opposizione incarcerato qualche mese fa.

TERREMOTO, NASCE UNA NUOVA SCUOLA A LORO PICENO

Loro Piceno, un paese di 3mila abitanti in provincia di Macerata colpito dal terremoto dello scorso agosto, avrà una nuova scuola elementare, capace di ospitare oltre 120 alunni a partire da settembre. Il costo, circa un milione di euro, sarà coperto dalle donazioni dei dipendenti del gruppo Unipol. “Ricostruire i luoghi dove si fa istruzione e’ una priorita”, ha spiegato l’amministratore delegato di Unipol Carlo Cimbri. Mentre per il commissario alla ricostruzione Vasco Errani “la scuola e il lavoro sono elementi centrali per invertire il processo di spopolamento” dei territori distrutti dal terremoto

A SAN LUCA LA PARTITA CONTRO LA NDRANGHETA

“Scegliere la parte giusta. Fin da piccoli”. Maria Elena Boschi si rivolge ai ragazzi di San Luca in Aspromonte che domani assisteranno alla partita del cuore tra cantanti e magistrati. Sara’ l’occasione per concludere il percorso educativo sulla legalita’ e i diritti affrontato in paese dal dipartimento pari opportunita’ di palazzo Chigi, con magistrati e Cei. Ma anche una risposta educativa del governo a chi scrive ‘sbirri’ sui muri e insulta don Ciotti. Ai ragazzi sara’ donato un campo di calcio, cantiere di convivenza secondo i valori dello sport. “Non c’e’ nulla di meglio della coscienza pulita”, dice Paolo Belli, presidente della nazionale cantanti. A presentare l’evento Fabrizio Frizzi che aggiunge: ‘Siamo tutti san Luca”.

20 aprile 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram