Forteto, Alberti (Lega): “Basta ritardi ingiustificati”

Al voto sulla Commissione bicamerale d’inchiesta, atteso per la prossima settimana, si aggiunge una risoluzione in Consiglio regionale della Toscana presentata dal Portavoce dell’opposizione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Al voto sulla Commissione bicamerale d’inchiesta, atteso per la prossima settimana, si aggiunge una risoluzione in Consiglio regionale della Toscana presentata dal Portavoce dell’opposizione. 

“Ho presentato una proposta di risoluzione sul Forteto che impegna il Presidente e la Giunta a fornire tempestivamente tutte le informazioni utili al commissario Jacopo Marzetti- spiega il Portavoce dell’opposizione, Jacopo Alberti- perché non si verifichino più ritardi ingiustificati come accaduto a gennaio con la richiesta di chiarimenti del Commissario. E’ un atto contro l’omertà che per troppo tempo ha coperto una vicenda spregevole. Da qui si capisce chi sta davvero dalla parte delle vittime”. 

Leggi anche: Forteto, Commissario Marzetti: “Obiettivo è salvaguardare produzione e tutelare i posti di lavoro”

 “Dopo tanto lavoro e tanta pazienza, ci siamo! A partire dall’ormai imminente approvazione della commissione bicamerale- dice l’Onorevole di Forze Italia, Stefano Mugnai- inizierà un percorso che voglio sperare sarà caratterizzato, come è avvenuto nelle due commissioni regionali, da grande senso di responsabilità e determinazione, unite ad una buona dose di coraggio di tutti i parlamentari che ne faranno parte. Spero altresì che tutti i futuri commissari abbiano ben chiara l’enormità della tragedia umana di cui saranno chiamati a trattare e per questo portino rispetto all’oceano di dolore delle vittime evitando di strumentalizzare la loro vicenda per fini politici. Non se lo meritano. L’unica stella polare deve essere la ricerca della verità e delle responsabilità”.

“Dopo settimane di battaglie alla Camera siamo riusciti con tenacia a portare in Aula la legge per istituire la commissione d’inchiesta- conclude il parlamentare di Fratelli d’Italia, Giovanni Donzelli- Ricordo una ad una le facce di coloro che negli anni hanno fatto muro per tenere sotto il tappeto gli orrori del Forteto. Ed è incredibile che in questa vicenda, ancora oggi dopo tutto ciò che abbiamo scoperto, ci siano ancora delle resistenze. Il nuovo organismo servirà anche a mettere tutti gli attori di fronte alle proprie responsabilità: lo Stato e la politica hanno il dovere morale di fare di tutto per dare verità e giustizia alle vittime”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

20 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»