Salvini: "Emilia-Romagna rifugio di trombati, basta. Confronto con Renzi? Non in tv, preferisco persone vere" - DIRE.it

Emilia Romagna

Salvini: “Emilia-Romagna rifugio di trombati, basta. Confronto con Renzi? Non in tv, preferisco persone vere”

MODENA – “Sono contento di essere qui perché l’Emilia vuole cambiare, finalmente. Il Pd ha preso l’Emilia-Romagna come il rifugio dei trombati, Casini, la Lorenzin, la Fedeli, pensando che i modenesi e gli emiliani digeriscano di tutto. Non è così: c’è voglia di lavoro, c’è voglia di regole, c’è voglia di sicurezza”. Sono le prima parole di Matteo Salvini arrivato in centro a Modena, dove lo accoglie un bagno di folla e di selfie a fianco del mercato storico Albinelli.

“C’è molta gente- confida il leader della Lega dal punto di vista della partecipazione- che sta scegliendo di partecipare, pensando al futuro dei nostri figli: la sinistra ha fallito e i 5 stelle stanno cercando gli scontrini in giro per mezza Italia, la Lega è la forza della concretezza, della sobrietà, del coraggio”.

“DUELLO TV CON RENZI? PREFERISCO GENTE VERA”

“Renzi dice che temo un confronto in tv con lui? Io preferisco la gente vera alla televisione: se vuole io oggi sono a Modena, poi a Parma, poi a Sassuolo, a Vignola e stasera sono a Bologna. Incontro migliaia di persone al giorno, persone vere. Se Renzi vuole venire, il confronto è apertissimo, lo faccio con tutti e l’ho fatto anche con la Boldrini. Ma non dico no alla gente per andare in un salotto televisivo”. Così Salvini a proposito del duello tv mancato col segretario Pd Matteo Renzi.

20 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»