AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Banche, Renzi e Padoan incontrano Visco: avanti con il consolidamento

banca d'italiaIl Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha incontrato questa mattina assieme al Ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan il Governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco e il Direttore generale Salvatore Rossi. Al centro dell’incontro la situazione nel settore bancario italiano. Lo si apprende da fonti di Palazzo Chigi.

Le recenti turbolenze finanziarie- aggiungono le stesse fonti- sono seguite dalle autorità competenti con grande collaborazione, sintonia e attenzione, nella consapevolezza della complessità della situazione (anche alla luce degli eventi internazionali), ma nella convinzione che le misure passate e future del legislatore aiuteranno alcune banche italiane nel processo di aggregazione quanto mai necessario e aiuteranno gli intermediari finanziari nella gestione più rapida ed adeguata dei crediti in sofferenza.

Questo tempo favorevole agli investimenti in Italia – grazie alle riforme in corso e al miglioramento della situazione occupazionale e economica certificato da tutte le autorità internazionali – sarà sfruttato dalle Istituzioni mettendo in campo tutte le iniziative necessarie per completare il processo di consolidamento iniziato con la riforma delle banche popolari.

PADOAN: TURBOLENZE  DALL’ESTERO, SISTEMA RESTA SOLIDO – “Oggi si registrano turbolenze sui mercati finanziari che riflettono gravi impulsi di instabilità dall’estero sia di natura economica che politica. Malgrado queste turbolenze la solidità di fondo del sistema bancario italiano va avanti”. Lo dice il ministro dell’Economia,  Pier Carlo Padoan,  nel corso di un convegno al Mef sulla pa,  commentando le perdite dei listini bancari in Borsa. “Malgrado le turbolenze il sistema è solido e va avanti, le sfide continuano”, sottolinea. “Per gli investitori il sistema bancario resta uno dei posti più attraenti dove investire”, conclude.

20 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988