Banche, parla Visco; Edilizia scolastica, investiti 10 mld; Ecco il calendario 'Diversamente' - DIRE.it

Politica

Banche, parla Visco; Edilizia scolastica, investiti 10 mld; Ecco il calendario ‘Diversamente’

Ecco i titoli e il tg politico realizzato dall’agenzia Dire.

BANCHE. PARLA VISCO: RENZI MI CHIESE DI ETRURIA

In commissione d’inchiesta e’ il turno del governatore di Bankitalia Ignazio Visco. Un’auduzione che suona come un atto d’accusa nei confronti dell’ex premier Matteo Renzi: “A Palazzo Chigi nell’aprile del 2014 mi chiese perchè Vicenza voleva prendersi Arezzo. Erano presenti Delrio e Padoan. Io non risposi”, spiega Visco. Da Maria Elena Boschi, invece, non arrivarono pressioni ma soltanto preoccupazione e dispiacere per le conseguenze sul territorio.

EDILIZIA SCOLASTICA, INVESTITI 10 MLD IN 4 ANNI

Dieci miliardi di euro investiti negli ultimi quattro anni. E’ lo sforzo compiuto dal governo per l’edilizia scolastica, un impegno “pari a quello che era stato fatto in 30 anni”. Lo spiega la sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio, Maria Elena Boschi, che insieme alla ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli ha partecipato a Palazzo Chigi alla presentazione del libro ‘Fare scuola’. A gennaio, conferma Fedeli, sono previsti altri 150 nuovi interventi e un piano per l’Abruzzo: 147 milioni per 86 interventi strategici post-sisma.

ELEZIONI, +EUROPA CONTRO FORZA ITALIA E LEGA

Forza Italia e Lega si oppongono all’approvazione nella legge di bilancio di un emendamento che consenta parita’ di condizioni nella raccolta delle firme per le elezioni. “Non è materialmente possibile raccogliere decine di migliaia di firme divise in tanti collegi solo nell’ultima settimana”, denunciano Benedetto Della Vedova, Riccardo Magi e Andrea Mazziotti, promotori della lista Piu’ Europa, in conferenza stampa.

ARGENTIN PRESENTA CALENDARIO ‘DIVERSAMENTE’

Dodici mesi dedicati alla diversità, con foto vere che mostrano diversi volti della bellezza. ‘Diversamente…’ e’ il titolo del calendario voluto dalla deputata del Pd Ileana Argentin. “Vogliamo abbattere la barriera culturale di essere additati come diversi”, spiega la parlamentare. La disabilità, aggiunge, “è anche un business: vorremmo spendere i nostri soldi per essere più belle ma spesso ci è impedito dalle barriere architettoniche”.

19 dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»