San Marino

Appello della Reggenza: norme più efficaci contro turismo sessuale che coinvolge i minori

Palazzo Pubblico

SAN MARINO  – I capi di Stato del Titano chiedono che “nel nostro ordinamento siano inserite norme più efficaci e specifiche tese a contrastare e combattere il fenomeno del turismo sessuale coinvolgente i minori“. In vista della “giornata internazionale dell’infanzia e dell’adolescenza”, che coincide con “l’anniversario dell’adozione della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia da parte dell’assemblea generale delle Nazioni unite”, i Capitani reggenti diffondono una nota stampa in cui sottolineano il valore del documento come strumento “cardine nella difesa e tutela dei bambini contro lo sfruttamento e gli abusi sessuali”. Grazie alla previsione, “accanto alla perseguibilità penale dei reati sessuali contro i minori”, dell’adozione “di una legislazione specifica e di misure atte a prevenire tali crimini”. A proposito, si legge nel comunicato, “la Reggenza esprime l’auspicio che anche l’ordinamento sammarinese possa quanto prima annoverare opportuni adeguamenti in tal senso, anche giungendo all’introduzione di più specifici e mirati strumenti normativi in materia”. La giornata internazionale dell’infanzia e dell’adolescenza verrà celebrata domani, e segue di qualche giorno “la prima giornata europea contro l’abuso sessuale e lo sfruttamento nei confronti dei bambini promossa dal Consiglio d’Europa e celebratasi il 18 novembre scorso”.

19 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»