AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE mondo

Scontri a Gerusalemme sulla spianata delle moschee: feriti 14 palestinesi

ROMA – Sarebbero almeno 14 i palestinesi feriti negli scontri con le forze dell’ordine che si sono verificati nella serata di ieri a Gerusalemme, nella Spianata delle moschee di Al-Aqsa e della Roccia.

A far salire la tensione è stato l’inasprimento dei controlli dopo l’attentato di venerdì scorso, proprio nella Spianata delle moschee, con la morte – oltre che dei tre assalitori – di due poliziotti israeliani. Immediata era stata la chiusura dell’intero complesso di al-Aqsa, riaperto poi nella giornata di domenica, dopo aver completato l’installazione di metal detector e di telecamere per la sorveglianza all’entrata.

Per questo “giro di vite” sugli accessi sono in crescendo le proteste dei palestinesi, con le autorità islamiche che chiedono di pregare fuori dalla Spianata e di boicottare i metal detector.

LEGGI ANCHE: Gerusalemme, sangue sulla Spianata delle Moschee

19 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988