Civati attacca Renzi: "Come Berlusconi nel 1999" - DIRE.it

Politica

Civati attacca Renzi: “Come Berlusconi nel 1999”

ROMA -“Quando la sinistra si trasforma in centro, in centrodestra, non trova problemi nel frequentare Cosentino, visto che ci sono i cosentino dem, una nuova corrente, quando questo spostamento e’ politico, porta con se’ anche un dato culturale”. Giuseppe Civati chiude il politicamp di Firenze con un affondo nei confronti del suo ex segretario, Matteo Renzi.

civati

P. Civati

“Ci si abitua a pensare- spiega Civati- che si possa fare una citazione letterale di Silvio Berlusconi del 1999. ‘Aboliamo l’Imu, per una rivoluzione copernicana delle tasse’. Verona 1999. Le parole sono le stesse”. Civati spiega che quando si attaccano i sindacati e il mondo della scuola “si apre una strada straordinaria per tutto quello che non ci piace”. Una circostanza che dovrebbe far riflettere quanti nel Pd non condividono la linea della maggioranza. “Mi aspettavo che qualcun altro si ponesse il problema. E’ un po’ strano- dice l’ex deputato dem- vedere certe cose. Vedere, ad esempio, Pier Luigi Bersani che dice ‘dove andate se uscite?’ Come se fosse ‘nulla salus extra ecclesiam’. Guardate che la Chiesa e’ sconsacrata. E poi- conclude- bisogna essere un po’ laici”.

19 luglio 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»