Cane chiuso dentro sacchi dell’immondizia. Lucky commuove e indigna il web

LATINA – Se è vero che il cane è il migliore amico dell’uomo, c’è da dire che a volte l’uomo sa essere peggio di una bestia. Questa è la storia di un cane, chiamato Lucky, che è stato trovato ieri da un ragazzo a Latina. Il cagnolino era chiuso in ben due sacchi dell’immondizia, e gettato dentro un bidone, con il muso legato per non farlo abbaiare.

Fortunatamente qualcuno ha notato il sacco che si muoveva e lo ha tirato fuori. Il cane è stato preso in consegna dall’associazione Amici del Cane di Latina, che gestisce il canile di Latina. Il post messo su Facebook ha fatto praticamente il giro del web. Lo hanno condiviso ben 10 mila utenti, indignati. Ma è partita anche la gara di solidarietà per adottare Lucky, che ha circa due anni ed è di taglia piccola.

La crudeltà contro di lui è stata tanta e la visita dal veterinario ha permesso di accertare che Lucky è stato anche colpito in testa, forse da una pala, per essere stordito. Al momento è ricoverato in una clinica veterinaria, sotto cura per il trauma cranico riscontrato. Adesso Lucky deve essere più forte di chi gli ha fatto così tanto male.

(da Latina Quotidiano)

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

19 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»