AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE giovani

Destiny 2, il game pronto a bissare il successo del primo capitolo

ROMA – Destiny 2 appuntamento l’8 settembre. È questa la data d’uscita del gioco da segnare con circoletto rosso sul calendario. Il gioco uscirà su console prima e su PC poi. Per quest’ultima versione manca, però, un appuntamento preciso.

Destiny 2, dopo tre anni dal primo capitolo la saga continua

Destiny, nella sua prima versione, è stato, di sicuro, uno di quei giochi che in maniera preponderante ha rivoluzionato il mondo delle console. Una vera e propria saga fantascientifica da vivere in prima persona ma rigorosamente in team. Solo così la difesa dell’umanità ha senso. Poco importa se Titani, Stregoni o Cacciatori. Nuovi mondi da esplorare tecniche di guerra da affinare e armi da sperimentare con il solo motto de “l’unione fa la forza”. Oggi, la saga si rinnova dopo tre anni e 32 milioni di utenti registrati e attivi. Bungie, società produttrice, ci riprova e promette meraviglie. La presentazione ufficiale di Destiny 2 al Jet Center di Los Angeles dove, tra le novità, annunciata anche la versione per PC. Un versione, però, che non potrà essere provata in anteprima. La nuova beta solo su PS e Xbox.

Destiny 2, la storia si rinnova ma tutto ricomincia

Grandi novità in questo secondo capitolo di Destiny. Nonostante i progressi accumulati nel gioco di esordio, qui tutto ricomincia. Titani, Stregoni e Cacciatori restano uguali a se stessi ma per ogni categoria viene introdotta una nuova abilità caratterizzante e unica. Per i primi c’è una barriera e, poi, a seguire, un bonus di protezione e una schivata. Anche nei mondi da esplorare ci sono novità. Tra queste i mondi di Nessus, Titan, Io e Terra, oltre a un’area chiamata European Dead Zone. Quest’ultima di espressa derivazione del primo capitolo del gioco. Tutto parte da Homecoming, la prima missione. La Red Legion di Cabal causa la perdita di luce per tutti i Guardiani. Un modo narrativo per dire che tutto si azzera e si riparte tutti dal medesimo livello, giocatori vecchi e nuovi. Giocatori che potranno, senza tornare in orbita, anche saltare da un mondo all’altro alla scoperta di nuovi luoghi segreti ricchi di tesori. Attenzione, questi saranno accessibili solo dopo aver sconfitto un “boss”.

Destiny 2, partire guidate e clan

Nel primo capitolo del game era difficile farsi strada tra le battaglie come giocatore singolo. Difficile anche farsi accettare da un clan se non se ne conoscevano i membri. Ora, invece, il meccanismo è cambiato. Tutti i team potranno aprirsi a giocatori solitari o meno esperti. Nei team aperti, i neofiti del gioco avranno a loro disposizione i tutorial dei giocatori esperti. Altra storia i clan. Tutti possono creare una propria squadra condividendo bonus e punti esperienza. A caratterizzare ogni singolo clan uno stemma.

19 maggio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988