Terremoto in Ecuador, una vittima dopo le due forti scosse di ieri - DIRE.it

Terremoto in Ecuador, una vittima dopo le due forti scosse di ieri

ECUADOR TERREMOTOROMA – A poco piu’ di un mese dal terremoto l’Ecuador ripiomba nella paura, dopo le due forti scosse di assestamento di ieri (alle 3 del mattino e a mezzogiorno, ora locale). Entrambe le scosse, con epicentro nella zona costiera gia’ colpita dal terremoto del 16 aprile, hanno avuto un’intensita’ tra i 6,5 e i 7 gradi della scala Richter. Il bilancio e’ di un morto, 85 feriti e diverse abitazioni danneggiate.

Ma soprattutto, spiega l’arcivescovo di Portoviejo, mons. Lorenzo Voltolini, “sono tornati paura e sconcerto. Lo scoraggiamento e’ grave, ci pare di essere di nuovo al giorno del grande sisma. Le celebrazioni di lunedi’ scorso, ad un mese dal terremoto, erano state davvero impressionanti per la partecipazione. Spero che la preghiera e il ricordo fraterno ci aiutino a tornare alla normalita’”. Il Governo ecuadoriano ha fatto immediatamente scattare il piano di emergenza. Le scuole, nelle province del Manabí e di Esmeraldas, rimarranno chiuse fino a lunedi’. Vedi www.agensir.it

19 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»