Politica

Ue, Salvini: “Flessibilità? Biscottino a chi muore di fame”

SalviniiROMA – Ma quale “vittoria. E’ come se uno ti condanna a morire di fame e una volta a settimana ti da’ un biscottino. L’Europa ci ha ingabbiato in regole folli che stanno massacrando l’economia”. Lo dice Matteo Salvini, segretario delal Lega nord a Sky Tg24, commentando l’apertura arrivata ieri da Bruxelles nei confronti del governo italiano, che chiedeva maggiori margini di flessibilità sui conti pubblici.

Se l’Europa non cambia la lasciamo a  qualcun altro, meglio soli che male accompagnati. Invidio gli inglesi che possono votare: fuori o dentro l’Europea. Mi piacerebbe che anche gli italiani potessero farlo”, conclude il segretario della Lega nord.

 

19 maggio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»