AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Dalle rovine del terremoto al Finger food festival, arriva a Bologna lo chef più ‘antico’ di Amatrice

Daniele Bonanni

BOLOGNA – Nel terremoto del Centro Italia ha perso il suo ristorante insieme a un pezzo importante della sua famiglia. E così la città di Bologna ha deciso di aiutarlo. Daniele Bonanni, titolare del ristorante più antico di Amatrice, il Ma-Tru, distrutto dal sisma insieme al centro del paese, dal 22 al 25 aprile prossimo sarà l’ospite d’onore del Finger food festival, la rassegna dedicata al cibo di strada giunta quest’anno alla sua quarta edizione. Al parco della Zucca di via di Saliceto, dunque, ci sarà anche Bonanni col suo stand dove servirà la classica amatriciana e metterà a disposizione i prodotti locali della sua zona.

“Non c’è niente di più bello che aiutarlo- afferma Lele Roveri, patron di Estragon e organizzatore del festival- ci piacerebbe averlo con noi anche nelle altre edizioni in giro per l’Italia”. Quest’anno infatti il festival farà tappa in 16 città. La ricetta è sempre la stessa: eccellenze italiane e straniere tra cibo di strada e birre artigianali, con oltre 100 prodotti da gustare. Si va dal panzerotto pugliese alla mora romagnola, dalle specialità della Valtellina alle polpette fatte col ripieno dei tortellini, fino allo stand vegano per dare spazio anche “alle nuove esigenze alimentari”. Buon cibo, accompagnato come sempre dalla musica internazionale. Sabato 22 aprile aprono gli Statuto, che celebrano a Bologna i loro 25 anni di carriera. Domenica 23 tocca invece ai Rumba De Bodas, mentre lunedì 24 sarà la volta dei MaMaAFR!KA. Chiude martedì 25 aprile il folk-rock di Casa del Vento. Nelle giornate del festival saranno distribuite le prime shopper col logo “I love Bolognina”. Questa zona della città, del resto, “si è dimostrata la più ricettiva alla nostra proposta, perchè è multiculturale e ha fame di eventi”, afferma Roveri, che oggi ha presentato il festival a Palazzo D’Accursio insieme al presidente del Quartiere Navile, Daniele Ara.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

19 aprile 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988