Il cancro orale uccide una persona ogni 3 ore, il 20 marzo la giornata della prevenzione

Sanità

Il cancro orale uccide una persona ogni 3 ore, il 20 marzo la giornata della prevenzione

ROMA – Il cancro orale è tra le forme tumorali più diffuse al mondo, altamente invasivo e invalidante. Ogni tre ore un italiano muore a causa di questa grave malattia e l’elevato tasso di mortalità è dovuto al fatto che troppo spesso è scoperta in ritardo. Eppure, per imparare a difendersi, basterebbero uno stile di vita sano e visite periodiche di controllo della bocca. Per questo ogni anno, il 20 marzo, si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale per la promozione della salute orale (‘World Oral Health Day’), a cui partecipano le principali associazioni di dentisti.

“I tumori della bocca- commenta il presidente di Cao (Commissione albo odontoiatri) Roma e membro della Cao nazionale, Brunello Pollifrone, interpellato sul tema dall’agenzia Dire- sono difficilmente diagnosticabili perché spesso possono essere confusi con semplici lesioni. E proprio per questo fare prevenzione è importantissimo”.

I ‘dentisti sentinella’

Tra tutti i carcinomi orali, ricorda quindi Pollifrone, il più aggressivo è quello che colpisce la lingua, perché “è una zona molto irrorata di sangue e la neoplasia entra subito in circolo. È per questo che ci stiamo battendo sulla prevenzione del cavo orale con i ‘dentisti sentinella’, un gruppo di professionisti volontari che, organizzato dall’Ordine di Roma e dagli altri nostri Ordini professionali, senza scopo di lucro, si pone come punto di riferimento per prevenire le malattie, soprattutto le precancerose”.

Oltre alla giornata di domani, intanto, è già in programma per sabato 5 maggio 2018 l’Oral Cancer Day, in cui i dentisti di tutta Italia scenderanno in piazza per informare i cittadini e più di 8mila studi dentistici saranno a disposizione per effettuare visite gratuite.

“Fare prevenzione del cavo orale è importante ogni giorno e noi organizziamo attività tutto l’anno- aggiunge ancora Pollifrone- Il prossimo cinque maggio, in particolare, ci sarà però un grande evento a livello nazionale che vedrà coinvolte la Cao insieme ai sindacati di categoria, tutti impegnati a sensibilizzare i cittadini a fare prevenzione del carcinoma del cavo orale nelle principali piazze delle province italiane, da Enna fino ad Aosta, anche attraverso visite gratuite dei ‘dentisti sentinella’ in camper attrezzati”.

19 marzo 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»