Errani: “Dialogo col Pd? Se fosse per abolire Jobs act noi interessati”

REGGIO EMILIA – “I cittadini votando decideranno quali sono le forze politiche che siederanno in Parlamento e lì comincerà il confronto che per noi sarà sempre di merito”. Lo dice l’ex presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, oggi candidato alle elezioni con Liberi e Uguali. Commentando a Reggio Emilia l’ipotesi di una riapertura al Partito democratico, Errani sottolinea: “Siamo fuori dai politicismi, noi. Valuteremo le posizioni e sul merito decideremo”. Se “per esempio sul tema del jobs act ci fosse la scelta di andare a cambiare radicalmente quei provvedimenti, per superare la scelta sbagliatissima dei licenziamenti collettivi, per l’articolo 18 e contro il lavoro precario, noi saremmo molto interessati”, conclude il candidato.

19 febbraio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»