Cultura. A Roma torna '8x8', talent per scrittori esordienti - DIRE.it

Lazio

Cultura. A Roma torna ‘8×8’, talent per scrittori esordienti

8x8obliqueROMA – Martedì 23 febbraio a Roma, presso Le Mura (via di Porta Labicana 24), riparte ‘8×8’, il concorso letterario organizzato da Oblique Studio. Con oltre 4.000 racconti arrivati, in otto edizioni, vari concorrenti sotto contratto e nuovi editori, ‘8×8’ ritorna anche quest’anno con tante novità e nuovi protagonisti con tanta voglia di emergere. ‘8×8’ è un concorso letterario diverso dagli altri. Non si vince null’altro che qualche buon libro e una possibilità: essere letti e ascoltati dagli addetti ai lavori. L’idea è dare importanza al confronto tra scrittori, editor e lettori.

Cinque le serate e per ogni serata una casa editrice madrina. In ognuna delle cinque serate (martedì 23 febbraio: Minimum fax; martedì 8 marzo: Elliot; martedì 22 marzo: Voland; martedì 5 aprile: Fazi; martedì 19 aprile: Laterza) otto scrittori in otto minuti dovranno far sentire la voce, saranno proprio gli autori, infatti, a leggere i propri racconti.

Il vincitore di ogni serata sarà scelto da una doppia giuria: una giuria popolare composta dal pubblico presente in sala e una giuria di qualità, esperti e professionisti, del mondo dell’editoria. ‘8×8’ affiancherà un editor a ogni finalista per aiutarlo a migliorare il racconto in vista della finale, che si terrà durante il Salone del libro di Torino. Tra gli scrittori lanciati da 8×8: Luciano Funetta, Paolo Piccirillo, Alessio Torino, Pier Franco Brandimarte, Mario Pistacchio, Raffaele Riba. Nella prima serata, martedì 23 febbraio, in giuria ci saranno: Christian Raimo, Giorgio Gianotto, Alessandra Di Pietro e Leonardo Luccone. Per leggere gli otto racconti selezionati per la prima serata basterà cliccare qui.

19 febbraio 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»