AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE marche

Terremoto, Giovani Dem: “Non ascoltate Pd Nazionale, raccolta materiali non serve”


ROMA – I Giovani Democratici delle Marche correggono il Nazareno: la raccolta di beni non serve. Nella mattina di oggi, infatti, una nota del Partito Democratico aveva annunciato che i circoli del Pd su tutto il territorio nazionale sarebbero rimasti aperti durante il weekend per “raccogliere beni di prima necessità” per le popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto e dalle nevicate di questi giorni. Un’iniziativa, però, non concordata con i territori. Ed infatti, nel pomeriggio, arriva l’appello dei Giovani Dem delle Marche: “Come Marchigiani vi invitiamo a NON raccogliere materiali“, scrivono in una nota su Facebook.

Di beni materiali, secondo i Gd marchigiani, “ce ne sono a sufficienza“. Proprio per questo “né la Protezione Civile, né la Croce Rossa, né le Regioni” li hanno richiesti. “Vi sconsigliamo questa raccolta– aggiungono- perché c’è il rischio di rivivere la situazione che si era creata ad Agosto, dove arrivarono centinaia di camion pieni di viveri che per ovvie ragioni, non sono stati consumati per tempo e quindi a causa del deterioramento sono rimasti inutilizzati“.

Gli juniores marchigiani del Pd sottolineano che “il problema principale è raggiungere le zone più colpite dalla abbondante neve che è caduta in questi ultimi giorni. Per questo, ripetiamo, vi invitiamo a NON raccogliere materiali e soprattutto vi invitiamo a NON partire per raggiungere le zone che sono in emergenza. C’è bisogno di persone qualificate, e queste sono già tutte all’opera“.

di Michele Bollino

19 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988