AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Carabinieri sequestrano l’appartamento di Marra: “Acquistato con denaro proveniente da corruzione”


ROMA – I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Roma hanno sequestrato l’appartamento ed il pertinente posto auto di via dei Prati Fiscali, a Roma, di proprietà di Raffaele Marra e della moglie, in esecuzione di un decreto di sequestro preventivo emesso dal gip presso il Tribunale di Roma.

Il provvedimento è stato adottato su conforme richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma basata sul presupposto che i citati beni immobili sequestrati siano stati acquistati con il denaro proveniente dal delitto di corruzione di cui il Marra è accusato e per cui il 16 dicembre dello scorso anno è stato arrestato dagli stessi Carabinieri, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere.

19 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram