ApprofonDiRE

Natale, l’Emilia Romagna è la regione più spendacciona d’Italia: spenderà 667 milioni in regali

BOLOGNA – Cosa compreranno gli emiliano-romagnoli per Natale? Cosa vorrebbero trovare ‘sotto l’Albero’? E cosa, invece, sperano di non dover scartare? E, soprattutto, quanto spenderanno? Durante le feste saranno 667 i milioni di euro spesi dagli emiliano-romagnoli per compiere dei regali, con 28,7 milioni di singoli acquisti. E’ questo il dato principale emerso dalla ricerca sugli usi e costumi degli italiani ‘sotto le feste’, commissionata da eBay a Tns, azienda specializzata nelle indagini di mercato. Il colosso mondiale del commercio online ha ritenuto, infatti, interessante verificare le intenzioni di spesa degli italiani in fatto di previsionI di spesa media, gusto nei regali e tipologia degli acquisti e altre informazioni.

Gli emiliano-romagnoli, stando alle previsioni della ricerca, saranno i piu’ ‘spendaccioni’, o i piu’ generosi se si vuole

Per quanto riguarda i regali natalizi, in regione, si spenderanno 15 euro in piu’ rispetto alla resto d’Italia, 226 contro 211, per un totale di 667 milioni di euro, con 28,7 milioni di acquisti. La fetta maggiore del budget e’ quella destinata a figli (140 euro), in linea con la media nazionale, e ai partner (122 euro), con un +27 euro registrato nella ricerca rispetto allo stesso valore per il resto della Penisola; 77 sono gli euro, in media, destinati ai regali verso i genitori, 17 in piu’ rispetto al resto d’Italia. Curiosa e’ la tendenza, registrata in regione, di generosita’ degli emiliano-romagnoli rispetto ai suoceri o alla famiglia del partner, per cui si spenderanno 67 euro, 17 in piu’ rispetto alla media.

Il Natale perfetto è in famiglia o con la persona amata

Il Natale perfetto per gli emiliano-romagnoli e’ tradizionale e in famiglia, oppure romantico con la persona amata, secondo la ricerca di Tns, ma resta comunque all’insegna dei consumi. La regione risulta in testa, infatti, nella maggior parte delle graduatorie sulla spesa media per i regali. A conferma di questi dati quello riguardante la media pro-capite dei regali acquistati: dieci a testa in Emilia-Romagna, 9 nel resto d’Italia. Sui gusti nella scelta dei regali, emersi dalla ricerca di Tns, si apre un altro capitolo a se’ stante. I regali piu’ apprezzati saranno quelli pensati su misura, desiderati dal 55% degli intervistati, il 17% gradirebbe ricevere un regalo a sorpresa, mentre solo il 7% sarebbe felice di ricevere un regalo fatto a mano. In cima alla lista dei desideri degli emiliano-romagnoli c’e’ il sogno di partire in viaggio, seguito dall’acquisto di libri e poi dall’abbigliamento, scarpe e accessori vari. Da non regalare assolutamente, invece, intimo e calzini ne’ sex toys o lingerie. Se non volete farvi nemici in ufficio o in famiglia evitate articoli di cancelleria come regalo, all’ultimo posto tra le cose che non si vorrebbero trovare ‘sotto l’Albero’.

18 dicembre 2017
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»