Referendum, Renzi: “La partita è aperta. Se vince il ‘no’ verifica situazione politica”

voto_referendum_elezioniROMA – “Aspettiamo i prossimi 15 giorni da decenni, la partita referendaria è totalmente aperta visto il numero incredibile di indecisi. Ci sono buone ragioni che ci spingono in questi giorni a lottare ancora per il sì”. Lo dice Matteo Renzi in conferenza stampa da palazzo Chigi per i mille giorni del suo governo, che anche sul calo personale del consenso storce la bocca. Per Renzi il referendum sarà “una bellissima occasione per andare incontro ai cittadini italiani, non è riforma sul governo”. Per il premier ci sarà “una maggioranza silenziosa di italiani che saprà scegliere sulla base del quesito, poi magari dirà di no. Spero votino si, magari voteranno no, ma questa si chiama democrazia ed è un’esperienza meravigliosa. Per come conosco questo popolo, credo sarà un esercizio di voto molto più ampio di quello che tanti immaginano”, conclude.

RENZI: NO AVANTI MA ULTIMI SONDAGGI SBAGLIANO SPESSO

In vista del referendum costituzionale “il no è avanti ma anche i sondaggi nell’ultima settimana delle europee davano un testa a testa PD-M5S, poi negli ultimi dieci giorni è successo qualcosa e il Pd ha vinto nettamente” dice Renzi in conferenza stampa. “A dire il vero- ricorda Renzi- anche nelle ultime amministrative è accaduto lo stesso, ma al contrario. Non immaginavamo ad esempio che a Torino si potesse passare da +13 a -10/-15. E lo stesso a Roma, questa- termina- è la bellezza della politica“.

RENZI: SE VINCE NO VERIFICHEREMO SITUAZIONE POLITICA

“Se vince il no cosa accadrà al governo lo scopriremo solo vivendo” dice Renzi a palazzo Chigi. “Penso che questo referendum possa segnare il cambiamento per l’Italia- aggiunge- questo governo è nato per cambiare, ove i cittadini bocciassero queste riforme verificheremo la situazione politica“.

LEGGI ANCHE:

Referendum, il fronte del ‘No’ avanza: distacco di 5 punti

Scontro a distanza Puppato-Anpi: “Folli, combattono per difendere il Cnel?”

Scontro aperto Anpi-Puppato, Smuraglia: “Con comitati e banchetti è lei che si mette fuori”

Renzi: “Se vince il no non farò ‘governicchi’”

18 Novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»