Strage Parigi, minuto di silenzio in Regione

Minuto di silenzio in Regione per ricordare le vittime della strage di Parigi stamane in apertura della seduta dell’assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, riunita in viale Aldo Moro. Ha poi parlato la presidente del ‘parlamentino’ dell’Emilia-Romagna, Simonetta Saliera, che si e’ espressa contro una iniziativa di guerra contro l’Isis. La presidente ha infatti parlato, piuttosto, di interventi diplomatici “anche duri” e ha invitato a non scindere sicurezza e liberta’.

“La garanzia della libertà deve essere assicurata perché solo così potremo dire di non aver ceduto alla violenza”, ha detto l’esponente del Pd, che ha anche citato le parole di Papa Francesco contro la guerra. Piuttosto, ha detto ancora Saliera, “dobbiamo accrescere il livello culturale dei nuovi cittadini immigrati per diffondere una maggiore conoscenza della follia stragista di chi usa una concezione fanatica della propria religione, rappresentata da una distorsione e dell’opportunistica interpretazione della parola del Corano”. Inoltre “finché il gatto di casa nostra ha più coccole e mangia di più e meglio di tanti bambini del terzo mondo, sarà difficile vivere sereni ed in pace”, ha detto la presidente.

18 Nov 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»