AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Imprese, a Napoli il convegno internazionale Cyber-physical security nell’universo bancario”

Cyber-physical securityNAPOLI – Cyber-physical security nell’universo bancario. Questo il titolo del convegno internazionale in programma al Centro direzionale di Napoli, isola C2, giovedì 19 ottobre. Organizzato da Rislab, dal Consorzio Nazionale Sicurezza e da Ossif, l’incontro offrirà una panoramica sul mondo della protezione bancaria: dalla progettazione delle filiali alla sensibilizzazione del personale, dalle centrali di allarme ai sistemi di centralizzazione, dalla videosorveglianza alla manutenzione fino ad arrivare a cloud e virtualizzazione. Alle minacce informatiche sempre più sofisticate la tecnologia è costretta a rispondere con cyber-physical systems sempre più performanti, in termini di sicurezza e affidabilità.

“Organizziamo questo workshop con il supporto di Ossif, l’intervento di Polizia di Stato, Unione degli Industriali e il mondo Accademico, non solo come momento di incontro e confronto per i manager bancari e i fornitori di servizi e prodotti ma, soprattutto, per capire quale direzione prendere. Cns crede molto nella ricerca e nella scienza, per la quale si rivolge a RisLab, una società di specialisti”, spiega Antonio Romano, presidente Cns.

“Ormai – sottolinea Giuseppe Di Cintio, Amministratore Unico Rislab -, anche i sistemi di protezione fisica sono complessi e connessi per cui un aspetto non può prescindere dall’altro, da cui il tema della cyber-physical security. Argomento questo di particolare rilievo per le banche, rappresentanti di sistemi business critical per antonomasia, e per le quali occorre stabilire dove siamo e dove occorre andare. Ciò può essere fatto solo attraverso esperti accademici e ricercatori che facciano da guida, indirizzando gli sforzi e gli investimenti”.

Per fare il punto sulla sicurezza informatica di banche e aziende e per disegnare gli scenari tecnologici del futuro, al convegno sono previsti gli interventi, tra gli altri, di: Ambrogio Prezioso, presidente Unione degli Industriali di Napoli e neo presidente di Confindustria Campania; Daniele De Martino, dirigente della polizia postale Campania; Giorgio Ventre, professore del Dipartimento di Ingegneria elettrica e delle Tecnologie dell’Informazione dell’Università di Napoli Federico II; Roberto Boldoni, Professore Ordinario di Sistemi Distribuiti presso la Facoltà di Ingegneria dell’Informazione dell’Università degli studi Sapienza di Roma; Flavio Frattini R&D Manager e dottore di ricerca dell’Università di Napoli Federico II; Torsten Braun, dell’Università di Berna; Emil Lupu, dell’Academic Centre of Excellence in Cyber Security dell’Imperial College di Londra.

18 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988