AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Incendiò centinaia di auto, a Roma arrestato il piromane: ha 31 anni


ROMA – La scorsa estate era diventato il terrore dei residenti dei quartieri nell’area sud della Capitale. Arrestato il piromane responsabile di aver appiccato centinaia di incendi: ha 31 anni, è romano, ed era stato già fermato nel mese di luglio, subito dopo aver dato fuoco a delle auto nella zona dell’Eur.

A darne notizia i Carabinieri: le indagini dei militari di Pomezia sono state coordinate dalla Procura di Roma (Gruppo reati ambientali e sicurezza sul lavoro) con la guida del procuratore aggiunto Nunzia D’Elia. A incastrare il 31enne sono stati i filmati dei sistemi di videosorveglianza di alcuni esercizi commerciali situati nelle vicinanze dei luoghi colpiti dal piromane, ma anche l’analisi dei tabulati telefonici dei cellulari a lui in uso.

I Carabinieri, poi, lo hanno anche pedinato e monitorato, per dimostrarne la responsabilità. L’uomo si allontanava dai luoghi degli incendi subito dopo averli appiccati per poi farvi ritorno alcune ore dopo, per verificare i danni che aveva causato.

LEGGI ANCHE: Incendi di auto a Roma, polizia ferma sospetto piromane

18 ottobre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988