AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE politica

Sos Partita Iva: “Il concorso per 500.000 statali è una follia”

ROMA  – “Che l’annuncio di un maxi-concorso per l’assunzione di 500.000 statali, in sostituzione dei dipendenti pubblici che andranno in pensione, venga fatto dal sottosegretario al ministero della Semplificazione e Pubblica amministrazione, Angelo Rughetti, alla festa dell’Unità a Roma non ci sorprende“. Così Andrea Bernaudo commenta la notizia che è allo studio del governo un possibile maxi-concorso di 500.000 statali per un ricambio generazionale dell’apparato dello Stato.

“L’ex Pci, oggi Pd, del resto, continua semplicemente a fare il suo lavoro- prosegue il leader di Sos partita Iva- difende e rappresenta in pieno la linea statalista imperante in questo paese da cinquant’anni e il suo elettorato di riferimento e applica il ‘tassa e spendi’. Quello che, invece, riteniamo intollerabile è il silenzio assordante di Forza Italia di fronte a questo folle annuncio, degli altri partiti che da vent’anni si riempiono la bocca di slogan liberali, e delle cosiddette ‘associazioni di categoria’ che avrebbero dovuto e dovrebbero difendere e rappresentare i lavoratori autonomi e le imprese”.

“Per noi- conclude Bernaudo- sono tutti corresponsabili della situazione di prostrazione nella quale sono state ricacciate le imprese e le partite Iva in Italia, sommerse da un ammontare di tasse e contributi pari al 65%. Servono altri e nuovi interlocutori per il mondo dei produttori”.

18 settembre 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988