AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE Emilia-Romagna

Università Bologna, riapre la biblioteca di via Zamboni 36 (senza tornelli)

BOLOGNA – Ha riaperto questa mattina alle 9 la biblioteca di Discipline umanistiche dell’Alma Mater di Bologna, in via Zamboni 36, chiusa nel febbraio scorso dopo l’occupazione da parte dei collettivi e lo sgombero delle Forze dell’ordine. I contestati tornelli non ci sono più all’entrata, restano la cosiddetta ‘bussola’ per regolare l’accesso alla sala computer, ai bagni e agli uffici del personale, che si apre solo col badge universitario.

L’accesso alla sala studio e di lettura è invece consentito a tutti coloro che presentano un documento di riconoscimento al funzionario in servizio all’ingresso. Questa mattina non erano tanti gli studenti in biblioteca, alcuni si aggiravano meravigliati e contenti nell’atrio.

di Andrea Sangermano, giornalista professionista

LEGGI ANCHE:

Ateneo Bologna, il Cua smonta e porta in rettorato i “tornelli”/FOTO e VIDEO

Università Bologna, cariche della Polizia e tafferugli per protesta anti-tornelli/VIDEO

Scontri anti-tornelli a Bologna, Merola durissimo: “Il Cua fa politica con la violenza, inaccettabile”

Di una biblioteca, dei ‘tornelli’ (che tornelli non sono) e dei collettivi studenteschi a Bologna

18 luglio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988