Omofobia, minacce ad attivista La Torre: “Arriverà un colpo di pistola…”

BOLOGNA -“Questo è il ‘buongiorno’ che ho ricevuto: “Pedala che mentre pedali ti arriverà un colpo di pistola in fronte”. Sto andando alla Digos, perché dopo anni, le ultime minacce “serie” le ebbi nel 2013, ho avuto paura. Paura, ma continuerò sula mia strada: fottiti tu e le tue minacce!”. Lo scrive su twitter Cathy La Torre, ex consigliera comunale di Bologna, attivista dei diritti Lgbt, rivelando di essere stata minacciata sui social da un utente registrato come Bonifacio Ferrari. In calce alla minaccia di morte, la foto di una mano che impugna una pistola.

CIVATI: “CON CATHY LA TORRE, CONTRO TUTTI GLI STRONZI”

“Con Cathy La Torre, contro tutti gli stronzi”. Cosi’ l’ex deputato Pippo Civati, fondatore di Possibile.

BOLDRINI: VICINA A CATHY LA TORRE, NON INDIETREGGIAMO

“La mia solidarietà e un grande abbraccio a Cathy La Torre, minacciata di morte in quanto militante per i diritti della comunità lgbt. Di fronte a queste intimidazioni, a chi le mette in atto e ai loro cattivi maestri, non indietreggeremo di un millimetro. Che se lo mettano bene in testa, non ci fanno paura“. Lo dice Laura Boldrini, deputata di Leu.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare:

18 giugno 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»