Strage negli Stati Uniti: giovane razzista spara e uccide 9 afroamericani - DIRE.it

Mondo

Strage negli Stati Uniti: giovane razzista spara e uccide 9 afroamericani

strage charlestonUn 21enne di estrema destra, Dylann Storm Roof, 21 anni, si è reso responsabile, quest’oggi, dell’ennesima strage negli Stati Uniti. Vittime dell’odio razzista del giovane nove afroamericani di Charleston, in South Carolina, colpiti a raffiche di mitra mentre si trovavano in una chiesa metodista in preghiera.

Il bilancio è di sei donne e tre uomini morti, tra cui il pastore della chiesa e senatore democratico della South Carolina, Clementa Pinckney, 41 anni. Sul profilo Facebook dell’assassino la Polizia ha trovato decine di foto del giovane con i simboli razzisti del Sud Africa dell’Apartheid e dell’ex Rodesia. Fonte: CNN

18 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»