Astral, avviata la procedura per la formazione dell'albo degli avvocati - DIRE.it

Lazio

Astral, avviata la procedura per la formazione dell’albo degli avvocati

ROMA  – È attiva dal 17 giugno la procedura, avviata dall’Azienda Strade Lazio spa, per la formazione di un Albo di professionisti, ai quali conferire incarichi di rappresentanza e difesa in giudizio.

Limitatamente al contenzioso tributario, e per i gradi di giudizio di competenza, spiega l’Astral in una nota, potranno altresì richiedere l’iscrizione anche i dottori commercialisti. All’Albo potranno accedere professionisti singoli, studi associati o società di professionisti che ne abbiano fatto richiesta attraverso la compilazione della modulistica presente nella sezione dedicata del sito web www.astralspa.it. Come indicato nell’Avviso e nel Manuale operativo, le domande devono essere predisposte esclusivamente sulla modulistica scaricabile dal sito e inviate per via telematica, dalla casella di Pec dei soggetti che richiedono l’iscrizione all’albo alla casella Pec [email protected] L’Elenco, che verrà aggiornato con cadenza mensile, resterà costantemente aperto e avrà durata quinquennale a decorrere dalla prima data di pubblicazione. Per la prima formazione dell’Albo saranno prese in considerazione le domande pervenute entro il 31 ottobre 2015.

L’avviso pubblico per l’iscrizione nell’elenco è pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Lazio, sul sito web della Regione Lazio e sul sito web di Astral spa, mentre l’Albo aggiornato sarà pubblicato esclusivamente sul sito dell’Azienda Strade Lazio spa. Per qualsiasi informazione è attivo l’indirizzo di posta elettronica [email protected] “Dopo la formazione dell’elenco delle imprese e dei tecnici, Astral spa si doterà adesso anche di un Albo degli avvocati- dichiara l’amministratore unico, Antonio Mallamo- Un momento molto importante per l’azienda che potrà attingere professionalità dall’esterno con il preciso scopo di garantire trasparenza e imparzialità anche nelle controversie legali. Con la formazione dell’albo degli avvocati, inoltre, Astral spa intende incentivare anche l’inserimento dei giovani professionisti nel mondo del lavoro: ogni anno verrà riservato un importo di 50 mila euro ai professionisti con anzianità di iscrizione all’albo professionale inferiore a cinque anni. In via preferenziale, l’azienda nominerà giovani professionisti per controversie di importo non superiore a quello previsto per i contenziosi davanti al giudice di pace”.

18 giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»