Politica

Carceri, dal Csm pieno sostegno alla riforma penitenziaria

legnini

ROMA – “Prendo qui un impegno: collaborazione piena e convinta del Csm che non mancherà di dare il proprio contributo” alla riforma del sistema penitenziario messa a punto dai tavoli degli stati generali dell’esecuzione penale, che hanno prodotto “un lavoro profondo, innovativo non velleitario”. Lo dice il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, parlando agli stati generali dell’esecuzione penale.

18 aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»