Sanità, Telesca: “Bene i trapianti di rene e i reparti di dialisi”

trapiantiTRIESTE – “In Friuli Venezia Giulia nel 2015 sono stati effettuati 46 trapianti di rene, di cui 2 da vivente, contro i 37 del 2014, portando la media regionale a 37 trapianti per milione di abitanti, contro una media nazionale di 31: sono i dati di un trend di incremento significativo che registra già 20 trapianti a fine marzo 2016 e a cui va aggiunta la soddisfazione per le recenti inaugurazioni dei nuovi reparti di dialisi a Latisana e a Gemona”. Sono dati e valutazioni che l’assessore regionale alla Salute e Integrazione sociosanitaria Maria Sandra Telesca ha illustrato ieri a Gorizia in occasione dell’Assemblea regionale dell’Associazione nazionale emodializzati dialisi e trapianto (Aned).
Il segretario regionale dell’Aned Leo Udina ha ripercorso le numerose realizzazioni a favore dei portatori delle gravi patologie renali, che sono state possibili grazie ad una proficua alleanza tra le associazioni di volontariato e il sistema sanitario regionale del Friuli Venezia Giulia.
“Sono qui oggi – ha dichiarato nella sala conferenze dell’ospedale goriziano l’assessore Telesca – per testimoniare la vicinanza della Giunta e mia personale ai portatori di gravi patologie renali e alle loro famiglie e per ringraziare le associazioni di volontariato per il loro impegno al fianco delle istituzioni”. L’assessore ha ricordato che si è “nella prima fase di attuazione della riforma sanitaria, che vede una riorganizzazione delle strutture operative, ospedaliere e territoriali, volta a sviluppare le funzioni per avvicinarle il più possibile ai bisogni del cittadino”.
In questo contesto “viene posta grande attenzione ai pazienti emodializzati e alle problematiche del trapianto di rene“. Telesca ha spronato l’Aned e gli altri sodalizi impegnati sui temi della salute a persistere “nelle preziose osservazioni e nelle proposte, che devono sempre riguardare la garanzia dei servizi in base ai reali bisogni dei cittadini. Su questo – ha assicurato l’assessore – non allenterò mai il mio impegno”.

18 Aprile 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»