AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE welfare

Whirlpool, Poletti ammonisce: “Su Indesit mantenga gli impegni”

G. Poletti

G. Poletti

BOLOGNA – “Whirlpool mantenga gli impegni presi”. Ad ammonire la multinazionale americana è il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, che conferma l’intenzione del governo di far valere gli accordi assunti al momento dell’acquisto di Indesit.

“Whirlpool- spiega il ministro a Bologna per un convegno di Intesa Sanpaolo- ha adottato un piano che aumenta significativamente gli investimenti, porta in Italia una parte importante di lavorazioni da altri paesi, ma aumenta la quantità degli esuberi. La nostra risposta come governo è molto chiara: gli impegni assunti si mantengono. Siccome Whirlpool ha preso Indesit che aveva un tipo di piano sul versante dell’occupazione, lo deve mantenere”.

Del resto, avverte Poletti, “bisogna guardare in termini sostanziali la situazione e lì c’era una situazione di difficoltà precedente, perché aveva presentato un piano di ristrutturazione molto pesante, perche c’era una grande quantità di esuberi. Si era detto che fino al 2018 non ci sarebbero stati licenziamenti unilaterali”. L’arrivo di Whirlpool ha cambiato le cose.

“Lunedì cominceremo gli incontri- conferma il ministro- discuteremo come abbiamo fatto con Elettrolux e con altre imprese italiane e internazionali che presentano piani”. Certo, assicura, “stiamo al tavolo per dire la nostra e usare gli strumenti che abbiamo perché i piano industriali garantiscano stabilmente nel tempo sviluppo investimenti e occupazione. Queste cose stanno assieme”.

 

di Vania Vorcelli

18 aprile 2015

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988