Turismo, distretto turistico del Salento adottato dal Ministero - DIRE.it

Puglia

Turismo, distretto turistico del Salento adottato dal Ministero

salento-2BARI – Il Ministro dei Beni e attività culturali e del Turismo ha adottato in data 8 marzo 2016 il decreto di istituzione del Distretto Turistico del Salento, che ricomprende tutti i comuni insistenti nel territorio della Provincia di Lecce. L’istituzione del distretto, nata da una iniziativa del Prefetto di Lecce, consentirà alle imprese locali di usufruire di facilitazioni di natura fiscale, amministrativa e finanziaria, agevolando l’accesso al credito e semplificando i rapporti con la P.A.
Si apre, adesso, il percorso di organizzazione del distretto, che costituisce “zona a burocrazia zero” ed in tale ottica, si darà seguito a quanto previsto dal protocollo d’intesa sottoscritto il 17 novembre 2015 da Regione Puglia, Prefettura di Lecce, Amministrazione provinciale di Lecce, i 97 Comuni salentini, le Amministrazioni statali interessate, la Camera di Commercio di Lecce, l’Università del Salento, le Associazioni di categoria e le Organizzazioni sindacali, con le attività della Struttura di coordinamento del distretto turistico, organo di consultazione e raccordo tra i vari attori coinvolti.
Si tratta di un’importante opportunità  organizzata dal basso – affermano il presidente Michele Emiliano e l’assessore Loredana Capone- Un’iniziativa che stiamo sperimentando come pilota e che contribuisce al piano strategico del turismo la cui elaborazione partirà dal prossimo 22 marzo”.

18 marzo 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»