Tg Politico, edizione del 18 febbraio - DIRE.it

Tg Politico, edizione del 18 febbraio

EUROPEE, NEI SONDAGGI VOLANO SALVINI E I POPULISTI

Vola nei sondaggi la Lega di Matteo Salvini. Secondo le ultime rilevazioni riportate dal Sir, un italiano su tre (il 32%) voterà per il partito del vicepremier alle elezioni europee del 26 maggio. Arranca il Movimento 5 Stelle, sceso al 25%. Seguono il Pd col 17% e Forza Italia con l’8,7. A livello europeo, grazie anche al possibile exploit della Lega, crescono i seggi per populisti ed euroscettici.

CASO DICIOTTI, CINQUE STELLE AL VOTO SU ROUSSEAU

Tanti, troppi accessi a Rousseau nel giorno del voto dei Cinque stelle sul caso Diciotti. La piattaforma online del Movimento è andata in tilt questa mattina, costringendo a far slittare di un’ora le operazioni di voto. I militanti grillini sono chiamati, in sintesi, a decidere se Matteo Salvini deve essere processato o meno per la vicenda della nave Diciotti. “Sono sereno- ridadice intanto il vicepremier leghista- ho applicato la Costituzione e difeso l’Italia”.

SISMA E FRANE, I RISCHI COMUNE PER COMUNE

Terremoti, alluvioni, frane e vulcanismo. Arriva la mappa che illustra i rischi Comune per Comune. Voluta da ‘Casa Italia’, la struttura della presidenza del Consiglio, incrocia i dati di diversi istituti. Consultabile sul sito Istat, rappresenta strumento utile per i cittadini e per le amministrazioni impegnate nella prevenzione e gestione delle calamita’. Per il sottosegretario Vito Crimi “è un esperimento riuscito”.

IL MEDICO DI LAMPEDUSA: SALVINI VA PROCESSATO

Pietro Bartòlo, medico di Lampedusa, da sempre in prima fila nei soccorsi ai migranti, lascia Liberi e Uguali e approda nel movimento Demos, Democrazia Solidale. Nel corso di una conferenza stampa alla Camera, Bartòlo attacca il ministro dell’Interno e chiede che venga processato perché la legge deve essere uguale per tutti. Se è innocente, spiega, avrà fatto il bene dell’Italia altrimenti pagherà come tutti gli altri. Secondo il chirurgo siciliano il leader della Lega deve difendersi nel processo, non dal processo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

18 Febbraio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»