AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE lazio

Terremoto, Raggi: “Al momento nessun danno rilevato, non ci sono motivi di allarme”

ROMA – “Per prima cosa intendiamo esprimere vicinanza alle popolazioni che sono state nuovamente funestate da questo sisma. Dobbiamo però rassicurare su quello che stiamo facendo a Roma, abbiamo allertato tutte le pattuglie della Polizia locale che sono sul territorio per controllare qualunque tipo di necessità qualunque tipo di danno che al momento non è stato rilevato”. Lo fa sapere la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in un post su Facebook in merito alle scosse di terremoto di questa mattina.

“Abbiamo convocato immediatamente una riunione della Centrale operativa comunale, una riunione d’emergenza a cui partecipano la Polizia locale, la Protezione civile, Ama, Atac, Acea- precisa Raggi- Al momento quello che possiamo dire è che d’intesa con la Prefettura che ha sentito la centrale operativa dei Vigili del fuoco non ci sono motivi di allarme in città. Per questa ragione non abbiamo emesso alcuna ordinanza di chiusura delle scuole, abbiamo tuttavia ritenuto opportuno in via precauzionale, chiudere la metropolitana e aprire i varchi Ztl per favorire comunque la circolazione dei mezzi. Saranno avviate nelle prossime ore le verifiche speditive sugli edifici scolastici e sugli edifici pubblici per verificare che comunque l’impatto di questo sisma che ha colpito il centro Italia non abbia determinato danni a carico delle nostre strutture. Vi informeremo sugli aggiornamenti”.

LEGGI ANCHE

Terremoto, scuole evacuate a Roma per verificare eventuali danni

Terremoto, a Roma disattivati i varchi Ztl dopo lo stop alle metro

18 gennaio 2017

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE
facebooktwitteryoutubelinkedIn instagram