AREA ABBONATI - Accedi ai notiziari

DIRE umbria

Scuola. Umbria, Presidente Marini inaugura nuova scuola primaria a Nocera Umbra

inaugurazione scuola nocera (2)NOCERA UMBRA – “Oggi vi consegniamo una scuola non solo più sicura e più bella, ma più moderna e funzionale alle esigenza della nuova didattica e dotata delle più innovative tecnologie”. È quanto affermato dalla presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, rivolgendosi ai bambini, alle insegnanti ed a tutto il personale della Scuola primaria di Nocera Umbra, il cui nuovo edificio è stato inaugurato questa mattina.
Il nuovo plesso scolastico è stato finanziato dalla Regione Umbria con un importo di 3 milioni 100 mila euro, a valere sui fondi per la ricostruzione post sismica.

Dopo aver rivolto un “sentito ringraziamento” a tutti quanti hanno lavorato in questi anni per la realizzazione di questo edificio scolastico, la presidente Marini ha anche ringraziato le imprese private e le Fondazioni bancarie che grazie alle loro donazioni hanno consentito agli alunni di Nocera Umbra di poter continuare il loro percorso didattico e formativo, anche se in strutture provvisorie.

“Come comunità cittadina ed anche regionale – ha proseguito Marini – dobbiamo essere orgogliosi: la nostra regione, infatti, è tra quelle che hanno il maggior numero di edifici scolastici costruiti secondo le più rigorose norme per la sicurezza, o che sono stati interessati da significativi interventi di adeguamento. Ciò è stato possibile grazie ad una attenta programmazione e ad al fatto che la Regione Umbria ha cercato di non far mai venir meno le risorse necessarie per l’edilizia scolastica. Il nostro programma per la messa in sicurezza e per la costruzione di nuove scuole (per un importo di oltre 30 milioni di euro) sta proseguendo, grazie anche – ha concluso la presidente – alle risorse che il Governo ci ha messo a disposizione”.

18 gennaio 2016

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»

DIRE

DIRE.it – Documenti Informazione REsoconti dal 1988