Fotografare il gelato, Carpigiani insegna come fare (gratis)

BOLOGNA – Che il cibo sia diventato uno tra i soggetti prediletti per chi ama la fotografia e i social network è ormai arcinoto. Ma fotografare il gelato, coi suoi colori e la sua consistenza, e soprattutto farlo prima che si sciolga, può non essere semplice, E allora Gelato Museum Carpigiani e Turismo Emilia-Romagna organizzano un workshop gratuito SelfieDop dedicato agli scatti sul gelato. L’appuntamento è fissato per il 16 gennaio dalle 9.30 alle 18 negli spazi della Gelateria Carpigiani e della Carpigiani Gelato University.

Sono due i corsi, che si svolgeranno parallelamente, uno dedicato alla fotografia Reflex, a cura di Marco Fortini, e uno dedicato alla fotografia Smartphone, a cura di Silvia Canini. Ogni workshop avrà una sessione teorica mattutina, con la spiegazione delle regole base, e una parte pratica pomeridiana, con l’allestimento di un set fotografico e una lezione per capire come ottenere i diversi effetti desiderati.

gelato2Il Gelato Museum Carpigiani, peraltro, ospita un’ampia collezione di oggetti e macchine che illustrano la storia del gelato e raccoglie testimonianze audiovisive sul tema. La collezione, che da settembre 2014 sarà ampliata con nuove acquisizioni, vuole dare radici e valorizzare storicamente il gelato artigianale e il mestiere del gelatiere, diffondendo nel mondo la cultura del gelato artigianale e, soprattutto della cultura del benessere alimentare.

gelato3Tutti i partecipanti al workshop riceveranno un biglietto di ingresso per Sigep 2016 (Rimini Fiera, dal 23 al 27 gennaio) il salone internazionale di gelateria, pasticceria e panificazione. Per informazioni e prenotazioni: www.travelemiliaromagna.it e www.gelatomuseum.com.

17 Dicembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»