Rassegna stampa di Giovedì 17 Novembre 2016 - DIRE.it

Rassegna stampa di Giovedì 17 Novembre 2016

A cura di Monica Macchioni

Repubblica,prima. La Ue: flessibilita’ per l’Italia

 

Repubblica,p3. Intervista a ROMANO PRODI: da Renzi eccesso di polemiche. Sbagliato mettere in discussione la nostra appartenenza all’Europa. Con il vero siamo in posizione di forza, ma i pugni sul tavolo servono a poco. Il premier ha ragione sulla scarsa solidarieta’. Se ci assimiliamo a chi considera Bruxelles come una controparte facciamo un errore. Brutte copie. Se deve scegliere un modello anti-Ue la gente opta per l’originale non per una brutta copia

 

Repubblica,p9. La campagna doppia di Berlusconi per il No e per il premier: e’ l’unico leader

 

Repubblica,p13. Il No: voto falsato dal governo. Boschi: noi via? Addio 80 euro. Duello in Rai, scintille tra la ministra e Salvino: finite come i Clinton. Il pm Di Matteo: riforma varata da Parlamento senza legittimazione

 

Repubblica,p17. Intervista a GIUSEPPE SALA: la sicurezza e’ di sinistra ecco perche’ voglio i militari nelle strade di Milano. Preferisco affrontare io la questione piuttosto che lasciarla alla destra che gioca con le paure della gente

 

 

LaVerita’,prima. La polizia accusa: diamo asilo ai banditi. Gli agenti parlano di controlli colabrodo: impossibile identificare i profughi. Se scopriamo precedenti penali,non succede nulla

 

LaVerita’,prima. MAURIZIO BELPIETRO. L’Europa snobba il veto di Renzi e ci boccia i conti

 

LaVerita’,pprima. L’ambasciatore di Agnelli abbandonato dalla Fiat. Morto Revelli Beaumont, il necrologio accusa

 

LaVerita’,p4. La minaccia di Renzi e’ solo un bluff e infatti la Ue lo sbobba e ci boccia. Il premier ha annunciato il veto al bilancio comunitario perche’ sperava in piu’ flessibilita’ da giocarsi in vista del referendum. Bruxelles pero’ lo gela e rispedisce al mittente la manovra. Altro che locomotiva d’Europa

 

LaVerita’,p5. SANTORO linciato dai suoi fan per l’attacco al No

 

LaVerita’,p5. Se vince il Si, la Camera non fara’ piu’ le leggi. Il “voto a data certa” concentra di fatto il potere legislativo nelle mani del governo che puo’ interferire sull’ordine del giorno dell’aula. Vengono cosi sovvertiti gli equilibri tra poteri e il Parlamento e’ esautorato della sua principale prerogativa

 

LaVerita’,p7. Viaggio nei pregiudizi della Casta stampata. I giornalisti italiani sono rimasti spiazzati dalla vittoria di Trump ma non c’e’ nessuna sorpresa: la sinistra grandi firme rifiuta da sempre di registrare la realta’, se questa non rispecchia le due idee. Valeva per Br e Khmer rossi, come vale oggi per gli Usa

 

LaVerita’,p8. Se la conosci la eviti: e’ scoppiata l’epidemia di sindrome da resistenza al flop elettorale

 

LaVerita’,p11. Contro la Merkel confraternite unite per la difesa dell’identita’ tedesca. Gli universitari conservatori diffondono i valori di patria e nazione. E molti ex studenti sono gia’ dentro le istituzioni

 

L’Unita’,prima. Intervista a CHITI: i nuovi senatori saranno eletti dai cittadini. Il potere di scelta e’ degli elettori, non si lede la democrazia

 

L’Unita’,p4. Intervista a GIUSEPPE FALCOMATA’: io sindaco in trincea con i cittadini: il No vuole sfruttarvi

 

L’Unita’,p11. STEFANIA COVELLO. Il successo del Mezzogiorno

 

Libero,prima. VITTORIO FELTRI. Renzi e Silvio d’accordo. Si fa l’inciucio

 

Libero,prima. PAOLO BECCHI. Salvini a capo degli anti-Ue salvera’ l’Italia

 

Libero,prima. Ci tassano anche da morti

 

Libero,prima. FRANCO BECHIS. In Senato da mesi si grattano la pancia

 

Libero,prima. RENATO FARINA. Se anche il giornale dei vescovi scorda il dramma dell’aborto. La lotta a Trump batte quella per la vita

 

Libero,p4. La verita’ di Parisi sul Cavaliere e la Lega: ad Arcore non sopportano il capo lumbard

 

Libero,p8. La moglie di Franceschini assunta regolarmente

 

Libero,p10. La Brexit fa ricco persino Cameron.

 

Giornale,prima. ALESSANDRO SALLUSTI. Un premier da Scherzi a parte

 

Giornale,prima. ANNALISA CHIRICO. Per capire Trump inventano la post-verita’.

 

Giornale,prima. Affondo di Berlusconi: Renzi e’ un leader perche’ non ci sono io

 

Giornale,p8. Parisi, altre scintille su Salvini. Basta alleanze con lo scotch.

 

Giornale,p9. CHIACCHIERE DA CAMERA di ROMANA LIUZZO

1) Osvaldo il meticoloso: un ottimo casalingo

2) Il populismo di elite dell’anticasta Nugnes

3) Il Gottardo e’ finto ma serve il biglietto

4) Quei Cinque stelle deportati a Bergamo

5) E’ tre il numero giusto per la dem Finocchiaro

 

Giornale,p14. Robledo fece da talpa. Il CSM lo condanna (con una promozione). L’organo disciplinare: gravi responsabilita’,ma fara’ ul procuratore aggiunto a Torino

 

IlFATTO,prima. La riforma col buco: se vince il Si avremo 5 Regioni senza senatori

 

IL FATTO,prima. Il finto scontro Renzi-Europa: tutto e’ rinviato a dopo il voto

 

IL FATTO,p5. I Verdi stanno col No ( i campani con DE LUCA).

 

IL FATTO,p6. Il caso MPS spacca i massoni. Caro Gran Maestro, vattene. Il tesoriere scrive a Stefano Bisi, impitato di ricettazione per la sponsorizzazione della Mens Sana (basket) da parte del Montepaschi. I vertici stanno col Venerabile. Scontreo sui soldi

 

IL FATTO,p9. L’Espresso parte l’ispezione Inps dopo i ritardi di Boeri

 

IL FATTO,p13. Fatima e’ insegnante in Siria, condannatela a 9 anni.

 

IL FATTO,p14. Macron, il delfino-traditore che vuol fare il rottamatore.

 

Corsera,prima. PIERLUIGI BATTISTA. Post verita’ (o bugie?) Per tutti.

 

Corsera,prima. Cercasi 007: nelle nostre universita’. Il reclutamento dei Servizi parte a sorpresa dell’ateneo milanese

 

Corsera,p3. Intervista a MARTIN SCHULZ: ma l’Europa vi viene incontro. Si va verso un patto flessibile

 

Corsera,p10. Non ho eredi. Oggi l’unico leader e’ Renzi. Berlusconi avverte i suoi e Salvini. Il capo della Lega al governo: bocciamo la riforma e riscriviamola insieme

 

Corsera,p10. Giusto riesaminare il maxi assegno per Lario

 

Corsera,p10. “Gli ha chiesto un milione”. Denunciata una “olgettina”, si indaga per tentata estorsione. Giovanna Rigato avrebbe ricattato l’ex premier

 

Corsera,p11. PAOLA DI CARO. Ma per Toti la classe dirigente c’e’: queste polemiche ci indeboliscono. Confalonieri: Giovanni piace ancora a Silvio perche’ non e’ uno yes man.

 

Corsera,p13. MONICA GUERZOLI. Colloquio con BERSANI. Il Si porta instabilita’. Se perde Matteo puo’ restare, anche se un po’ acciaccatino.

 

Corsera,p14. Firme false, tre pentiti in M5S. C’e’ un clima di omerta’. Dopo La Rocca nuove ammissioni. Cancellieri: il direttorio decidera’.

 

Corsera,p15. Appendino, i 5Stelle e le istituzioni: sono stata eletta per dare risposte

 

Corsera,p19. Macron si candida oltre destra e sinistra. La presidenza francese sempre piu’ un rebus.

 

Corsera,p25. Bagarinaggio online sui concerti. I pm: e’ associazione a delinquere.

 

Qn,p9. A Berlusconi piace il Matteo del Pd: l’unico leader politico oggi e’ lui. Giravolta del Cavaliere: scaricato Salvini. Forza Italia nel caos

 

Mattino,p5. Intervista a FITOUSSI: lo choc di Trump puo’ scuotere la Ue. Accordi Usa-Russia e gli europei capiranno che divisi sono finiti

 

Mattino,p5. Terremoto, la disponibilita’ non seduce Renzi, la linea dello scontro paga nei sondaggi

 

Mattino,p6. Slot machine, l’Italia e’ una mega bisca. 88 miliardi di fatturato, otto allo Stato

 

Mattino,p12. Girolamini,processo al via. Dell’Utri rinviato a giudizio

 

Stampa,p3. Per il premier una sorpresa amara. Bonus e Equitalia non portano consensi. Sondaggi immobili in vista del referendum nonostante le moltiplici iniziative

 

Stampa,p6. La Merkel “costretta” a ricandidarsi in nome della stabilita’. Obama a Berlino in visita alla cancelliera tedesca: su clima e libero scambio non si torna indietro.

 

Stampa,p7. Le Pen gia’ duella con il “rottamatore”. E’ solo il candidato delle banche.

 

Stampa,p11. I fatti non contano piu’. E’ l’epoca della post verita’.

 

Stampa,p12. Berlusconi ha visto Trump in settembre a New York.

 

Stampa,p13. Stefano Parisi: scaricato da Berlusconi ma con Salvini si perde. Proseguo a lavorare, gli accordi di Palazzo non reggono.

 

Stampa,p13. Fedele Confalonieri: a Silvio piace il dissenso perche’ ama confrontarsi. L’amico di sempre rilancia la posizione di Toti

 

Messaggero,prima. MANOVRA, DALLA UE RICHIAMO SOFT

 

Messaggero,prima. L’allarme degli 007 sul referendum: hacker all’attacco. Contromisure dell’intelligence per fermare i pirati informatici: vogliono orientare il voto

 

Messaggero,p5. Via Equitalia e sanatorie cartelle, primo Si

 

IL TEMPO,prima. BANDO PER REPERIRE NUOVI 007. Se il premier arruola le spie sul “suo” sito

 

IL TEMPO,prima. Comunita’ montane, patacca regionale. Nel Lazio una legge per eliminarle ma cambieranno solo nome. Si chiameranno Unioni di Comuni Montani. E lo spreco resta

 

IL TEMPO,p3. Da Calderoli a Cottarelli, resistono ben 1612 organismi. Nonostante le promesse i Tribunali dell’Acqua, Bacini imbriferi e Ato sono in attivita’. Resiste l’Unione nazionale Antianalfabetismo e quello per la gondola

 

IL TEMPO,p4. Berlusconi: Renzi unico vero leader. L’ex premier apre alle primarie: si ma soltanto se si organizzano per legge

 

IL TEMPO,p4. Tv, meno tasse e propaganda. Cosi rinasce il Renzusconi. Il premier e il fondatore di Mediaset sempre piu’ vicini. Insieme anche al Nazareno

 

IL TEMPO,p5. FRANCESCA MUSACCHIO. L’ultima del governo: cercansi spie. Sul sito della sicurezza nazionale spunta il bando per reclutare esperti del web. Addio al modello James Bond: i nuovi 007 sono gli smanettoni del computer. Capacita’ di ricerca, monitoraggio, analisi e contrasto della minaccia

 

IL TEMPO,p5. Hacker all’attacco del sito del Si. Oscurato il portale. E scoppia il caso cyber-fango. Il Pd accusa i grillini di diffamazione

 

IL TEMPO,p5. Renzi: nel 2017 decontribuzione totale per chi assume al Sud. La mossa per provare a invertire il trend dei sondaggi che vedono il no in vantaggio al Meridione. Plauso di Confindustria, Salvini va all’attacco

 

IL TEMPO,p7. Intervista a HAMZA ROBERTO PICCARDO, promotore dell’Assemblea Costituente Islamica: io, capo dei musulmani, voto No. Modifiche sbagliate. I miei fratelli italiani di questa consultazione sanno poco.

 

IL TEMPO,p8. Viaggi e rimborsi, Grillo accusa Renzi. Il comico: aereo di Stato, auto blu e soldi, ecco tutti i privilegi del premier. Il Pd attacca: lui spieghi i flussi di fondi pubblici verso la societa’ Casaleggio

 

IL TEMPO,p8. A Palermo i disconoscimenti di massa delle firme a cinque stelle. In Questura sfilano decine di militanti che confermano la manomissione delle sigle. Il procuratore Petalia interroga i deputati regionali grillini

 

IL TEMPO,p9. Spese “pazze” del PDL. Condannati. La Corte dei Conti: gli ex consiglieri devono risarcire 236 mila euro alla Regione. Nel mirino false fatture. L’indagine e’ partita dalle parole di Fiorito nel 2012

 

IL TEMPO,p10. Comunione ai risposati, veleni in Vaticano. Bergoglio chiede meno rigidita’ ma quattro vescovi sconfessano la sua linea. Tra loro ci sono l’arcivescovo Burke e quello emerito di Bologna Caffarra

 

IL TEMPO,p11. Maxi sequestro per il presidente del Latina calcio. Dopo la retata in Comune, ancora guai per Maietta

 

IL TEMPO,p12. Okkupare un palazzo costa 800 euro. Per 16 attivisti di Action solo una multa per l’esproprio di 30 appartamenti. Il pm aveva chiesto una condanna di 2 anni. Tra gli imputati Nunzio D’Erme

 

IL TEMPO,p17. Il Jobs Act si sgonfia ancora. I posti stabili in calo del 32%. Inps: piu’ licenziamenti disciplinari per effetto delle dimissioni online. Finito l’effetto incentivi le aziende hanno smesso di convertire i contratti

 

IL TEMPO,p18. Un Circo Massimo tutto da visitare. Riaperta dopo 6 anni di lavori l’area archeologica. Restaurata anche la Torre. Biglietti differenziati per romani e turisti. I residenti pagheranno 1 euro di meno

 

IL TEMPO,p19. Raggi taglia anche la carta di credito. Il sindaco annuncia il Bilancio previsionale e rinuncia al suo “portafoglio”. Si abbassa la Tariffa rifiuti, ma spese e investimenti sono ridotti al lumicino

 

IL TEMPO,p20. Acea, caccia agli abusivi dell’acqua. Censimento delle utenze a Roma e provincia per stanare i “furbetti”.

17 novembre 2016
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»