Sardegna

Cagliari metropoli “smart” con 40 milioni del fondo nazionale

Saranno circa quaranta i milioni di euro destinati a Cagliari nell’ambito del Pon Città Metropolitane, il Programma operativo nazionale che delinea per le 14 aree metropolitane individuate dal Governo (Milano, Torino,massimo zedda Genova, Venezia, Firenze, Bologna, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Messina, Palermo, Catania e appunto il capoluogo sardo) un programma di azioni comuni per il 2014-2020. Lo ha fatto sapere oggi il sindaco Massimo Zedda, dopo la presentazione ufficiale del Pon ieri a Roma. Investimenti che per il capoluogo sardo si concentreranno prevalentemente verso l’innovazione tecnologica, il risparmio energetico e la mobilità sostenibile, mentre particolare attenzione sarà riservata per l’inclusione sociale delle fasce di popolazione più deboli nei quartieri periferici e per il superamento dell’emergenza abitativa.

A questo proposito e nel dettaglio, quasi 3 milioni di euro saranno destinati alla riqualificazione e al recupero di alloggi. Con un investimento parziale da un milione di euro saranno poi recuperati spazi da dedicare all’attivazione di nuovi servizi e nuove attività sociali, con l’obiettivo di rafforzare il coinvolgimento degli abitanti nella gestione degli stessi spazi e rafforzare quindi anche il tessuto economico delle aree interessate.

Quattro milioni saranno poi destinati nella riqualificazione a led degli apparecchi di illuminazione stradale (attualmente in fase di conversione per il 40% degli oltre 22.000 punti luce presenti nell’ambito urbano) e alla connessione delle linee a centraline di telecontrollo: verranno sostituiti 1.420 dispositivi luminosi con apparecchiature a tecnologia Led e installate 5.609 apparecchiature telecontrollate.

Infine per l’Agenda digitale metropolitana è previsto un investimento di 8 milioni di euro, per la razionalizzazione delle banche dati delle pubbliche amministrazioni, attraverso l’allineamento dei vari sistemi che operano nell’Area Vasta, soprattutto in previsione della definizione della Città metropolitana come ente territoriale.

17 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»