Mondo

Mali, leader Tuareg radicale sconfessa l’accordo di pace

ROMA – Iyad Ag Ghali, leader del gruppo tuareg islamista Ansar Dine (o Ansar Al-Din) ha respinto, in un messaggio audio considerato attendibile dalle autorita’ maliane gli accordi di pace di Algeri. Il documento era stato firmato dal governo e dai gruppi armati attivi nel nord del paese lo scorso giugno.

tuareg

Nel messaggio, Ag Ghali approva gli attacchi condotti negli scorsi mesi nel centro e nel sud del Mali e invita a “proseguire la lotta” contro la Francia. Parigi e’ presente nell’area con l’operazione Barkhane, di contrasto ai gruppi armati nel Sahel. La registrazione, secondo quanto riporta la stampa, risale al mese di ottobre: le autorita’ ne hanno pero’ diffuso il contenuto solo nelle ultime ore, all’indomani dell’arresto di un altro esponente radicale, Allaye Bocari Dia. Quest’ultimo e’ tra i leader del gruppo armato Front de Liberaton du Macina, considerato alleato di Ansar Dine. (Dire-Misna)

17 novembre 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»